27 gennaio – giornata della memoria

Il post di oggi esula dagli argomenti del blog, perche’ oggi insieme a voi voglio ricordare

Oggi 27 gennaionon dimentichiamo lo scempio dell’olocausto

Questa e’ la data che non dovremmo mai dimenticare, la data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, il giorno della memoria cosi’ come e’ stato riconosciuto nel 2000 dal Governo Italiano.

E’ una data  che racchiude in se tanti perche’ sulla brutalita’ dell’essere umano,  ma allo stesso tempo e’ da ricordare anche l’altro lato dell’uomo, l’altruismo, quello di chi ha salvato tante vite rischiando la propria opponendosi allo sterminio degli ebrei, la shoa come viene definito.

A tal proposito per non dimenticare vorrei consigliarvi qualche lettura in merito.

Conoscete di sicuro “il giardino dei Finzi Contini” di Giorgio Bassani  che e’ molto coinvolgente e  poi “Ho sognato la cioccolata per anni” di Trudi Birger ed.

Piemme, che parla della storia di una bambina che dai the danzanti di Francoforte si ritrova nel ghetto di Kosovo prima di finire nel campo di concentramento di Stutthof.

E’ la prova d’amore di una bambina che rifiuta di salvarsi  per non abbandonare la madre e..poi leggetelo che vi commuovera’.

Infine un libro per riflettere sui perche’ di questo sterminio: “Perche’ l’olocausto non fu fermato- Europa e America di fronte all’orrore nazista” di Theodore S.

Hamerow, Milano : Feltrinelli, 2010.

[email protected]

[email protected]

[email protected]

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Yoga air e aromaterapia: ecco in cosa consiste

Maniglie dell'amore: gli esercizi per sbarazzarsene

Leggi anche
Contents.media