Notizie.it logo

Acquagym al mare ; Esercizi ; Fitness

Acquagym al mare ; Esercizi ; Fitness

Volete fare acquagym al mare, per mantenervi in forma ed allenati anche durante le vacanze? Quella di fare sport in acqua è senza dubbio un’idea ottima. Conosciamo benissimo infatti quali sono gli effetti benefici di una sana nuotata in piscina ed al mare, ma che ne direste se, oltre a nuotare, eseguissimo anche degli esercizi di acquagym, per tonificare tutte le parti del corpo? Se il mare è abbastanza calmo, potreste provare a cimentarvi nell’esecuzione dei semplici ma efficaci esercizi che vi proponiamo oggi, per arrivare alla fine delle vacanze con cosce, braccia e girovita tonici e ben allenati!

Detto questo, non ci resta a questo punto che cominciare il nostro allenamento in acqua!
Esercizio 1: immergetevi facendo in modo che l’acqua arrivi sopra le vostre spalle, aprite le braccia e – con i palmi delle mani aperti – richiudetele verso il basso, quindi riapritele a T e ripetete il movimento 30 volte per 3 serie.

Esercizio 2: mettetevi in posizione eretta, con l’acqua che arriva fino al busto. Quindi, camminate a passo sostenuto per almeno cinque minuti, riposate per un minuto e ripetete l’esercizio 3 volte. Esercizio 3: sempre in posizione eretta, l’acqua dovrà arrivare al busto. Questa volta, invece di camminare nell’acqua, dovrete fare una corsa sul posto per trenta secondi, quindi riposate per altri 30 secondi e ripetete l’esercizio per 5 volte. Esercizio 4: partendo dalla posizione dell’esercizio precedente, questa volta eseguite una corsa sul posto alzando le ginocchia al petto per 30 secondi e ripetete l’esercizio per 5 volte.

Esercizio 5: mettetevi in posizione eretta in modo che l’acqua arrivi alle spalle. Braccia piegate e palmi delle mai rivolti verso l’alto. Quindi, portate con un movimento alternato le mani alle spalle, facendo in modo che facciano attrito con l’acqua. Eseguite 3 serie da 20. Esercizio 6: aiutandovi con un materassino abbastanza stabile o ancor meglio con le scalette di una barca, poggiatevi con le braccia fingendo di essere seduti con le gambe distese e divaricate, quindi richiudete le gambe contraendo gli addominali.

Ripetete il movimento 20 volte per tre serie. Esercizio 7: sempre nella stessa posizione dell’esercizio precedente, ma questa volta le ginocchia dovranno essere piegate ad angolo retto. Quindi, aprite e chiudete le gambe contraendo l’addome. Esercizio 8: mettetevi in posizione eretta e correte sul posto, questa volta calciando i piedi verso il sedere. Eseguite il movimento per 30 secondi, riposate e ripetete l’esercizio per 5 volte. Esercizio 9: per eseguire questo esercizio vi servirà una palla.

Mettetevi in posizione eretta, braccia stese in avanti all’altezza dei pettorali e palla di fronte a voi. Stringete la palla più che potete per 20 secondi e rilasciate, quindi ripetete l’esercizio per 3 volte. Esercizio 10: mettetevi in posizione eretta e mantenete i piedi ben saldi al fondo. Mani dietro la nuca e scendete con il busto – mantenendo la schiena dritta – prima verso destra, e poi verso sinistra. Ripetete il movimento 25 volte per tre serie.

Non vi rimane che cominciare ad eseguire i vostri esercizi in acqua!
Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.