Addominali: cosa fanno?

Questo è un post fondamentale. Avere chiaramente in testa l’azione completa di un muscolo è la chiave per allenarlo nella maniera migliore. Molte volte si perde solo tempo, con movimenti magari faticosi tuttavia poco efficaci per i nostri obbiettivi.

Vi rimando al post di ieri per chiarire la semplice terminologia sui movimenti del bacino.

Come potete vedere dal bel disegno qui sopra, i retti addominali hanno due estremità; quella superiore si connette ad alcune costole ed alla parte inferiore dello sterno, mentre quella inferiore temina nella parte anteriore del bacino.

I punti ossei cui un muscolo è collegato si chiamano inserzioni. Il concetto di base è che, quasi sempre, quando un muscolo si contrae si accorcia, e tende ad avvicinare tra loro le sue inserzioni. Ad esempio la contrazione del bicipite brachiale tende a flettere l’avambraccio sul braccio (dico tende perché se proviamo ad esempio a sollevare un peso troppo grande il bicipite si contrae ma le inserzioni non si avvicinano, e possono addirittura allontanarsi!).

Sarà ormai chiaro come un ruscello di montagna, a chi ha letto il post di ieri, che la contrazione dei retti addominali tende a flettere il busto sul bacino, oppure a retroporre il bacino, oppure ad abbassare (deprimere) la gabbia toracica. O un mix di queste azioni.

Da questa analisi saltano chiaramente all’attenzione almeno tre fatti di cui è bene tener conto quando alleniamo gli addominali:
i retti addominali non sono collegati alle gambe; i retti addominali sono anche muscoli espiratorii;  un muscolo lavora differentemente se tutte le sue inserzioni sono libere di muoversi, se se ne muove solo una o se sono tutte ferme.

Nei prossimi post vedremo bene come sfruttare queste scoperte. Restate caldi

 

Image courtesy anatomy.med.umich.edu

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Insetti forgiati nel fuoco

A Vancouver il cielo è sempre più "azzurro Italia" con SKY

Leggi anche
  • gravidanza primo trimestre: i consigliatiEsercizi gravidanza primo trimestre: i consigliati

    Ecco tutti gli esercizi e la ginnastica più adatta a chi è nel primo trimestre di gravidanza.

  • Nordic Walking: cos'è, benefici e per chi è indicatoNordic Walking: cos’è, benefici e per chi è indicato

    Il Nordic Walking, di cosa si tratta, tutti i benefici di questo tipo di camminata e chi può praticarlo.

  • people 2589176 960 720 1Quale sport iniziare da adulti?

    Da adulti, quale sport è consigliato? Ecco i consigli da seguire e quale attività fisica praticare.

  • woman 2573216 960 720 1Quale sport è indicato per la scoliosi?

    Chi soffre di scoliosi, quale sport può praticare? Ecco spiegato.

Contentsads.com