Addominali e pettorali in un mese, esercizi e consigli utili

Tonificare addominali e pettorali in un mese non è affatto semplice, e di certo, se fino ad oggi avete condotto una vita sedentaria ed avete accumulato un po’ di grasso in tutto il corpo, non potete pretendere di diventare scolpiti e tonici in soli 30 giorni.

Anzi, il consiglio che vi do è proprio quello di diffidare da chi promette di farvi avere un corpo da favola in un mese! Per ottenere dei veri risultati è infatti importante cambiare il proprio stile di vita, e comprendere che fare sport ed eseguire gli esercizi deve diventare parte della nostra normale routine!

Detto questo, è però vero che, se ci si allena con costanza e dedizione, già il primo mese potreste ottenere dei piccoli risultati, risultati che vi sembreranno davvero soddisfacenti, credetemi!

Per avere un corpo allenato, come di certo immaginerete, non basta semplicemente eseguire gli esercizi specifici, ma bisogna allenarsi a livello generale, per poi dedicarsi naturalmente all’esecuzione di determinati esercizi ad hoc.

Per cui, gli esercizi che andremo a vedere andranno comunque inseriti in un piano di allenamento completo e ben strutturato! Detto questo, ecco quattro esercizi utili per voi!
Esercizio 1: mettetevi in posizione supina e piegate la gamba sinistra a 45 gradi con il piede poggiato a terra. Piegate l’altra gamba appoggiando la caviglia destra sul ginocchio della gamba sinistra, e portate le mani dietro la nuca. Quindi, ruotando il busto verso destra contraete l’addome e sollevate le spalle da terra, quindi tornate alla posizione di partenza e ripetete il movimento.

Esercizio 2: mettetevi i posizione supina, gambe distese a terra e braccia lungo i fianchi. Contraendo gli addominali e mantenendo la parte bassa della schiena ben aderente a terra, sollevate le gambe fino a portarle in posizione perpendicolare al pavimento, e fatele scendere. Ripetete il movimento. Esercizio 3: per eseguire il nostro esercizio per i pettorali saranno necessari una panca inclinata ed un bilanciere. Mettetevi in posizione supina sulla panca, ed impugnate il bilanciere rivolgendo i palmi delle mani verso avanti ad una larghezza leggermente superiore a quella delle spalle.

Quindi, spingete il bilanciere verso l’alto e riscendete. Ripetete il movimento. Esercizio 4: per eseguire l’ultimo esercizio vi serviranno due manubri. Mettetevi in posizione supina reggendo i manubri (per iniziare non dovranno essere toppo pesanti). Braccia stese verso l’alto. Quindi, allargate le braccia e scendete finché non avrete raggiunto la posizione di estensione massima dei pettorali. Richiudete verso l’alto e ripetete il movimento.
Detto questo, per ottenere davvero dei risultati sarà – come dicevamo – importante allenarsi in maniera costante, tre volte a settimana, e naturalmente seguire una corretta alimentazione!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ricetta per un bagno disintossicante e snellente

Salute: Veronesi, non pensiamo solo al corpo

Leggi anche
Contents.media