Gli addominali per principianti: come iniziare l’allenamento in casa

Addominali per principianti: gli esercizi e i consigli migliori.

Quali saranno gli esercizi addominali per principianti più efficaci? Se anche voi avete deciso di riprendere l’allenamento dopo un periodo di vita decisamente sedentario, la prima cosa da fare sarà senza dubbio quella di eseguire degli esercizi adatti alle vostre condizioni fisiche.

Inutile buttarsi a capofitto in esercizi troppo impegnativi, rischiando di perdere la “voglia di fare sport” nell’arco di qualche giorno. Il consiglio che vi do è in primo luogo quello di fare tutto in maniera graduale.

Detto questo, oggi voglio indicarvi alcuni esercizi da eseguire a casa, esercizi ideali per allenare gli addominali. In questa fase potrete allenarvi due volte a settimana. Cominciamo.

Addominali per principianti: gli esercizi

Esercizio 1 – Crunch semplici: il primo esercizio è il tradizionale crunch.

Mettetevi in posizione supina a terra, e flettete le ginocchia in modo che i piedi siano entrambi poggiati sul pavimento. Le mani andranno dietro la testa ma potranno anche essere incrociate al petto, e gli arti inferiori devono rimanere immobili. A questo punto, espirando dovrete eseguire una flessione della colonna salendo con la parte alta della schiena per un’altezza di 10 – 15 cm, mentre la parte bassa della schiena dovrà rimanere a contatto con il pavimento.

Riscendete espirando e continuate il movimento.

Esercizio 2 – La forbice: mettetevi in posizione supina sul pavimento, braccia lungo i fianchi e palmi delle mani rivolti in basso. Gambe stese e ginocchia leggermente flesse. Quindi sollevate i talloni a circa 15 cm dal pavimento ed eseguite un rapido movimento ad incrociare (come una forbice), sollevando ciascuna gamba a 45° per poi abbassarla fino a quando il tallone sarà a pochi cm dal pavimento.

Esercizio 3 – La Bicicletta: infine, eseguiamo il terzo esercizio, ovvero quello della “bicicletta”. Mettetevi in posizione supina con la parte bassa della schiena ben poggiata sul pavimento. Intrecciate le dita dietro la testa e sollevate le ginocchia verso il petto sollevando contemporaneamente le spalle. A questo punto, stendete le gambe ed eseguite il movimento come se steste eseguendo delle pedalate con la bicicletta, e facendo sfiorare ginocchio destro con gomito sinistro e viceversa.

Scrivi un commento

1000

I benefici del running: lo sport multi-funzione

Cause delle vertigini: prova il test Dix-Hallpike

Leggi anche
  • rilassamento muscolare: esercizi e consigliMuscoli contratti: i migliori modi per scioglierli

    Durante l’arco della nostra vita ci capita spesso di sentire i muscoli contratti apparentemente senza motivo: ecco qualche pratico esercizio.

  • protocollo tabata: come funzionaProtocollo Tabata: tutto quello che devi sapere per allenarti

    Se ami tenerti in forma e vuoi migliorare le tue performance dovresti provare il protocollo Tabata come allenamento.

  • Mal di schiena: errori da evitare per restare in saluteMal di schiena: evita i 4 errori più comuni

    Troppo spesso commettiamo senza accorgercene errori che causano il mal di schiena. Impariamo a conoscerli per evitarli e restare in salute.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: benefici ed esercizi

    Praticare lo yoga in gravidanza apporta diversi benefici all’organismo, migliora la respirazione e prepara al parto.

  • 
    Loading...
  • massa magra: cos'è e a cosa serveMassa magra: quanto è importante controllarla?

    Se sei uno sportivo incallito, ti sarà capitato di sentir parlare di massa magra: sai esattamente di cosa si tratta?

Entire Digital Publishing - Learn to read again.