Notizie.it logo

Burro di mandorle

Burro di mandorle

Questo tipo di burro contiene infatti grassi monoinsaturi benefici per il cuore che riducono i livelli di colesterolo e abbassano la pressione sanguigna grazie anche a minerali come potassio, calcio e magnesio, riducendo il rischio di incorrere in disturbi cardiaci.

Il burro di mandorle è ideale anche per chi soffre di diabete, infatti il suo consumo aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue soprattutto dopo un pasto ricco di carboidrati raffinati che, come sapete fanno impennare la glicemia proprio perchè ad alto indice glicemico. Il burro di mandorle quindi per chi soffre di diabete è un toccasana di fine pasto.

Vitamina E e flavonoidi contenuti nel burro di mandorle proteggono le cellule dallo stress ossidativo, grazie proprio alla loro potente funzione di antiossidanti.

E’ vero che noci, mandorle è frutta secca in generale hanno molte calorie, ma per strano che possa sembrare aiutano la perdita di peso in quanto stimolano il senso di sazietà grazie ad un sapiente mix di proteine, fibre e grassi buoni. Il burro di mandorle quindi, può essere inserito in una dieta ipocalorica in modeste quantità.

Tuttavia il burro di mandorle in commercio è piuttosto costoso, ma si può preparare facilmente in casa in soli 5 minuti.

Ecco la ricetta

Ingredienti
3 tazze di mandorle intere un frullatore arachidi tostate, se preferite un gusto più rustico 1-2 cucchiai di olio dal gusto neutro, se volete ottenere un burro di mandorle dalla consistenza più cremosa
Preparazione

Frullate le mandorle fino ad ottenere una composto piuttosto grossolano, una farina di mandorle in pratica.
Dopo aver raschiato i bordi del frullatore con un cucchiaio continuate a frullare fino ad ottenere un composto piuttosto liscio.

Volendo potete aggiungere le arachidi tostate e l’olio per ottenere una vera e propria crema.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.