Notizie.it logo

Calvizie rimedi naturali: la caffeina è un valido aiuto, il nostro test

Calvizie rimedi naturali: la caffeina è un valido aiuto, il nostro test

Qui su Rimedi Naturali vi avevamo già parlato della caffeina come rimedio naturale contro la cellulite (qui la mitica ricetta dei fondi di caffè e qui i jeans Eve Lerock) e contro la calvizie, concentrandoci su quella femminile.

Torniamo sul discorso oggi riportandovi i risultati di uno studio condotto dal Prof. Leonardo Celleno, dermatologo, sull’alopecia androgenetica, problema che affligge la metà dell’intera popolazione maschile oltre i 50 anni.

Il Prof Leonardo Celleno ha commentato:

L’alopecia androgenetica è una condizione fisiopatologica molto frequente nell’uomo ed interessa, sebbene con differente incidenza, tutte le razze umane. Da sempre l’uomo ha cercato di combatterla ricorrendo a  più svariati rimedi, interessanti esempi di questi sono riscontrabili nei papiri egizi come in altri documenti di antiche civiltà asiatiche.

L’apparente perdita progressiva dei capelli, propria di questa forma di alopecia disfunzionale, sembra rappresentare un fenomeno banale e “naturale”, ma in realtà l’alopecia androgenetica viene determinata da un insieme di meccanismi patogenetici complessi che prendono luogo sulla predisposizione genetica propria di molti individui.

Sebbene molti dei suoi meccanismi eziopatogenetici siano oggi meglio compresi che in passato, ancora molto deve essere fatto per poter intervenire con rilevante efficacia sulle cause che portano all’instaurarsi di questa condizione che, fra l’altro, è divenuta oggetto delle investigazioni scientifiche solamente in epoca relativamente recente.

Infatti si deve ad Hamilton, negli anni ‘50, l’avvio degli studi che portarono lo scienziato alla prima classificazione della progressione clinica dell’alopecia androgenetica.

Cosa consiglia quindi il Professore contro la calvizie maschile?

Ad oggi pochi sono i farmaci riconosciuti scientificamente in grado di contrastare il progredire della cosiddetta calvizie comune. Inoltre anche se efficaci questi farmaci, non sempre sono in grado di  produrre gli effetti desiderati dai pazienti e consentire la cosiddetta ricrescita dei capelli o l’arresto della loro caduta.

E’ importante sottolineare che, nella terapie per la caduta dei capelli, visto che la “restitutio ad integrum” è davvero difficile, l’ottenimento di un risultato positivo, anche se relativamente modesto, è davvero significativo. Questo è ancora più importante quando si parli non di farmaci e di terapia medica, ma di prodotti cosmetici destinati ad essere coadiuvanti la terapia medica. Molto spesso tali prodotti promettono effetti che neanche la terapia medica può garantire.

Davvero pochi sono i prodotti cosmetici che possono vantare una valida efficacia dimostrata da studi scientifici seri che permettano di apprezzare i risultati raggiunti.

 

Gli studi condotti su Alpecin shampoo e Alpecin lozione sono un buon esempio di come si possano dimostrare i reali effetti che un prodotto cosmetico può ottenere nel contrastare la caduta dei capelli. Infatti in questi studi sono stati presi in considerazione numerosi parametri, ciascuno indicativo di problemi e fenomeni che affliggono chi perde i capelli e sono stati monitorati per tempi sperimentali idonei a valutare l’efficacia dei prodotti oggetto di studio. Spesso la valutazione dello stesso parametro è stata fornita sia dai volontari partecipanti agli studi che dagli stessi sperimentatori per effettuare un doppio confronto scevro da interpretazioni soggettive.

L’andamento progressivo  dei parametri valutati ha prodotto delle percentuali  di miglioramento  significative che hanno dimostrato, fra l’altro, non solo una riduzione della caduta spontanea dei capelli, ma anche un miglioramento della loro resistenza alla trazione e, in alcuni casi, una progressiva riduzione delle zone con alopecia. Questi studi inoltre hanno preso in esame la sicurezza d’impiego dei prodotti riscontrando  anche la loro ottima accettabilità cosmetica .

Sebbene il trattamento dell’alopecia androgenetica rimanga un problema medico, il contributo di un trattamento cosmetico adeguato può dunque esercitare effetti davvero positivi.

Va anche sottolineato come il trattamento cosmetico possa affrontare e risolvere problemi connessi con la caduta dei capelli come seborrea, desquamazione furfuracea e aspetto dei capelli che il farmaco per la caduta dei capelli non può invece affrontare.

La ricerca ha analizzato gli effetti della caffeina dello shampoo Alpecin C11 e della lozione Alpecin Liquid2 su un campione di rispettivamente 40 e 30 maschi tra i 19 e i 55 anni, attraverso l’esame diretto della cute.

I risultati? Inequivocabili. Dopo 6 mesi di trattamento, il 47% di loro ha riscontrato una riduzione della caduta prematura dei capelli grazie all’impiego dello shampoo Alpecin, con un miglioramento della struttura del capello (36%) e delle condizioni del cuoio capelluto (30%) e una riduzione della calvizie (27%).

 

Anche la lozione alla caffeina Alpecin ha mostrato gli analoghi risultati: dopo 4 mesi, riduzione della caduta nel 43% dei casi, miglioramento della struttura del capello per il 53% e riduzione della calvizie per il 43%.

Anche noi di Rimedi Naturali l’abbiamo fatta testare a un amico (età 30 anni con un principio di calvizie) che ha notato sin dalle prime applicazioni un miglioramento nell’aspetto del capello e in un paio di mese un rallentamento considerevole della caduta.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.