Campionati del Mondo di Calcio: In finale, e in forma

di Gianfranco Di Mare

Performance Engineer

Come si può fare ad avere un alto livello di forma per un tempo il più possibile lungo, obbiettivo di tutte le squadre che partecipano ai Mondiali di Germania?
Riferiamoci ancora una volta a quest’immagine: come vedete ha circa la forma di un trapezio (un triangolo tronco, insomma).

La regola aurea è: più il trapezio è alto, migliore è la nostra condizione; più è lungo, più la nostra condizione dura nel tempo.

Si intuisce che, in qualche modo, l’area – la superficie – del trapezio è significativa: più la figura geometrica è grande, più l’atleta va forte: si tratta solo di capire se va molto forte per un po’, o se va abbastanza forte per un tempo più lungo… È anche intuitivo, infatti, che ci dev’essere un limite alla grandezza del nostro trapezio! Ma da cosa dipendono le proporzioni che riusciamo a dargli?

È stato visto che l’altezza del trapezio – dunque il livello di forma che riusciamo a raggiungere – dipende dall’intensità del lavoro svolto.

La lunghezza (quindi la durata della forma) dipende, invece, dalla quantità di lavoro svolto.

È anche intuibile – ed è esperienza di chiunque si alleni – che quantità ed intensità nell’allenamento sono inversamente proporzionate: se riuscite a correre per un’ora a 4′ al chilometro, passando a 3′ al chilometro correrete per un tempo certamente inferiore. Del resto, caparbietà a parte, ognuno di noi ha – variabile nel tempo – un carico interno ottimale, che se opportunamente modulato permette di ottenere i risultati migliori.

Ricapitolando: se, a partire da un certo tipo di allenamento, cominciate ad aumentare la qualità (l’intensità) del lavoro, otterrete entro un certo periodo (variabile) una condizione di forma migliore. Se, invece, cominciate ad aumentare la quantità del lavoro (numero di serie, o numero di chilometri, o numero di sedute ecc.), avrete una forma (inferiore) che si manterrà per un periodo più lungo. Se, infine, siete in grado di aumentare (per periodi di tempo significativi) sia la quantità che la qualità dei vostri allenamenti, vuol dire che… vi allenavate poco!

Image courtesy panorama.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L'attività fisica ideale

Ginnastica facciale naso: esercizi, guarda il video

Leggi anche
  • costa trabocchi via verde bici regione abruzzo altaAbruzzo Bike Friendly, un’offerta cicloturistica per tutti

    La regione Abruzzo è sinonimo di libertà, natura, cultura e tradizione: elementi che rendono questa regione perfetta per tutti coloro che vogliono andare in vacanza vivendo luoghi, paesaggi ed esperienze in sella alla bicicletta.

  • ragazza fa hoola-hopCome allenarsi a casa
  • smartwatchQuale smartwatch comprare
  • Dieta e running: come dimagrire correndoDieta e running: come dimagrire correndo

    Dieta e running sono fondamentali per perdere peso e restare in forma, ma occorre adottare atteggiamenti corretti per raggiungere lo scopo. Scopriamo

Contents.media