La carne bianca fa bene? I benefici

I benefici della carne bianca: è vero che fa bene?

Per carne bianca si intende principalmente pollo, tacchino, coniglio. Le carni bianche sono definite così perchè sono povere di mioglobina. Questo tipo di carne è ricco di proteine nobili e amminoacidi essenziali entrambi apportano benefici al nostro organismo, sono difatti fondamentali per la tonicità dei tessuti muscolari e sono quindi utili nei processi di dimagrimento, in quanto sono in grado di mantenere solidi ed elastici i muscoli.

Benefici della carne bianca

Vediamo il ruolo della carne bianca nella dieta e quali sono i benefici nutrizionali dei vari tipi di carne bianca

Pollo

La carne di pollame possiede una componente proteica scientificamente definita di “alta qualità”,
Il basso contenuto di collagene rende le proteine della carne bianca molto digeribili. Non a caso essa è particolarmente adatta nelle fasi delicate della vita, ossia quelle in cui i fabbisogni proteici aumentano.

Come la gravidanza, nei bambini in crescita e negli anziani, per cui occorrono proteine complete e ad alto assorbimento che solo nella carne e nei prodotti animali si possono trovare.

Tacchino

La carne di tacchino, in particolare la fesa, cioè la carne disossata del petto, è particolarmente indicata in una dieta
equilibrata per le sue proprietà nutritive. Non solo proteine nobili, il tacchino contiene anche alcune vitamine del gruppo B, indispensabili per il metabolismo e la rigenerazione cellulare.

Il tacchino è una buona fonte sia di zinco, importante per la salute del sistema immunitario, sia di selenio, un minerale che ha proprietà antiossidanti.

Coniglio

La carne di coniglio è estremamente magra e poco calorica, possiede un’ottima percentuale di proteine ad alto valore biologico e parallelamente una quantità di colesterolo molto bassa.
La carne di coniglio contiene potassio, ferro e fosforo in buone quantità, mentre dal punto di vista vitaminico si apprezzano discrete concentrazioni di niacina.

Confronto con la carne rossa

La carne bianca è considerata, non a torto, molto magra e più salutare sicuramente rispetto a quella rossa nonostante quest’ultima contiene più minerali e nutrienti rispetto a quella bianca. Questa è sicuramente la scelta più saggia, soprattutto se si è a dieta o si hanno particolari problemi di salute, ma non bisogna consumare solo quella. La carne bianca andrebbe infatti alternata a quella rossa nel consumo settimanale, questo perchè consumandola in modo esclusivo si andrebbe incontro a carenze di ferro e zinco che andrebbero compensate attraverso il consumo di legumi e cereali integrali.

La carne bianca, oltre ad un alto contenuto di proteine contiene meno grassi saturi presenti invece in quantità maggiore in quella rossa. Come sappiamo i grassi saturi sono ritenuti responsabili dell’insorgenza di patologie tumorali e cardiovascolari, se si eccede nel consumo.
La carne bianca inoltre ha un potere saziante notevole, motivo per cui è ideale se siamo a dieta, perchè consumandola non saremo portati a spiluccare durante il resto del giorno.

Quindi, il consiglio è sempre quello di seguire una dieta varia, favorendo un po’ di più la carne bianca rispetto a quella rossa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contro l’aumento di peso: cosa evitare, tutti i consigli

Come sbiancare i denti con la buccia di banana

Leggi anche
  • mal testa prima cicloMal di testa forte prima del ciclo: i rimedi naturali

    Tra i rimedi naturali efficaci contro il mal di testa forte prima del ciclo ci sono la valeriana, la melissa e il salice bianco

  • placche alla golaPlacche in gola: rimedi naturali e sintomi

    Scopriamo quali sono i sintomi principali delle placche alla gola e impariamo a trattarle sfruttando i migliori rimedi naturali.

  • omega 3Integratori di omega 3: a cosa servono

    Gli integratori di omega 3 sono essenziali per tutti coloro che con la sola alimentazione non riescono ad introdurne quantità adeguate.

  • follicoliteFollicolite: cause e rimedi naturali

    Tra i rimedi naturali efficaci contro la follicolite vi sono il tea tree oil, l’olio di iperico e gli impacchi a base di aceto bianco.

Contents.media