L’influenza dei colori sul benessere psicofisico

Esiste una correlazione tra l'uso di alcuni colori e il benessere psicofisico? Tutti i consigli.

I colori hanno una capacita’ e una forza tali che se gestiti opportunamente possono determinare il benessere psicofisico di una persona

Questo è il concetto che è alla base dei trattamenti cromoterapici. Secondo la cromoterapia, la malattia è un’alterazione della vibrazione della materia per cui durante una seduta di cromoterapia il terapeuta individua eventuali squilibri presenti e cerca di compensare tali squilibri energetici attraverso docce cromatiche e irradiazioni luminose effettuate con l’ausilio di macchinari specifici.

Colori e benessere psicofisico: la correlazione

Per beneficiare della forza dei colori possono essere effettuati anche particolari massaggi con pigmenti colorati.

Per avere un esempio di come i colori influenzino la nostra psiche, immaginate tutte le volte che siete entrati in una stanza o in un ufficio, o anche nella sala d’aspetto del medico, e provate a pensare alle sensazioni di benessere o disagio che i colori alle pareti o agli oggetti vi hanno trasmesso.

Potete anche voi usando la forza dei colori nella vita quotidiana imprimere pace e tranquillità alla vostra psiche o al contrario rinvigorirvi.

Se per esempio dipingete la vostra camera da letto di un bel colore lavanda o azzurro e’ sicuro che i vostri sonni saranno tranquilli. Come del resto la cucina o il salotto dipinti di colori vivaci come un bel giallo, contribuiranno a tirarvi su il morale.

In linea di massima i colori freddi ( azzurro, indaco, violetto, blu) sono adatti alle stanze dove ci si rilassa come le camere da letto, o nel bagno dove danno un senso di freschezza e pulizia.

Oltretutto i colori freddi abbassano la pressione sanguigna inducendo la calma di cui abbiamo bisogno

Per i luoghi di ritrovo come cucina, tinello, salotto, sala da pranzo andrebbero usati i colori caldi come il giallo, il rosso o l’arancione.

Tocchi di rosso in cucina stimolano l’appetito, ma attenzione a non esagerare con i colori forti perchè stimolano l’aggressività se usati in eccesso.

Seguite pure queste teorie di base, ma ognuno di noi conosce i colori che influenzano positivamente la propria psiche, se quindi ci sentiamo bene con un bell’arancione alle pareti, usiamolo pure come ci pare.

L’importante è sentirsi a proprio agio, quindi se volete, lasciatevi guidare dal vostro istinto.

Scrivi un commento

1000

Dieta di giugno: come tornare in forma

I benefici della banana: perchè così essenziale contro gli acidi della gastrite

Leggi anche
  • Gambe stanche e pesanti? 6 segreti per sentirsi leggereGambe stanche e pesanti? 6 regole per ritrovare la leggerezza

    Le gambe stanche e pesanti sono un problema per molte donne. Vogliamo suggerirvi alcuni segreti per ritrovare leggerezza agli arti inferiori.

  • Sudorazione eccessiva: cause e rimedi dell’iperidrosiSudorazione eccessiva: cause e rimedi per evitare imbarazzi

    Sudare è normale, ma in alcuni casi si tratta di un serio problema da affrontare. È bene allora conoscere cause e rimedi della sudorazione eccessiva.

  • neiNei: caratteristiche, tipologie e classificazione

    I nei sono macchie marroni caratterizzate da forma, colore e grandezza diversi. Saperli riconoscere può evitare la formazione di melanomi.

  • osteopatiaOsteopatia, una pratica utile per il benessere

    L’osteopatia è una medicina alternativa che cura dolori articolari e muscolari ristabilendo il benessere e l’equilibrio del corpo

  • 
    Loading...
  • sudore sotto le ascelleSudore sotto le ascelle: come rimediare

    Il sudore sotto le ascelle è un disturbo diffuso. Attraverso alcuni semplici accorgimenti è possibile eliminare l’odore.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.