Contro il mal di gola: propoli e pompelmo

Ormai possiamo dire che l'estate è finita, le vacanze sembrano già un lontano ricordo, il lavoro procede a pieno regime, i nostri bambini sono tornati a scuola ed ecco fare capolino i primi malanni autunnali. Tutto inizia con un mal di gola fastidioso che se trascurato porta con sé strascichi che richiedono l'assunzione di antibiotici.

Sull'eterno dilemma antibiotici pro o contro, è inutile soffermarsi ma vale comunque la pena ribadire il concetto che una terapia antibiotica va intrapresa solo se strettamente necessaria. Contro il mal di gola, soprattutto se allo stadio iniziale, possiamo agire in tutta tranquillità con due rimedi naturali di comprovata efficacia: la propoli e l'estratto secco di semi di pompelmo.

Teniamo sempre a portata di mano della propoli in spray da spruzzare 2/3 volte al giorno non appena accusiamo i primi sintomi.

Per via interna assumiamo 3 compresse al giorno di estratto secco di semi di pompelmo, "il più potente antibiotico naturale, completamente privo di tossicità – come ricorda Loris Palmerini nel suo blogcontro streptococchi, stafilococchi ed Helicobacter pylori, lieviti e muffe, compresa la candida, protozoi capaci di produrre diarrea e dissenteria, virus influenzali ed herpetici". Un rimedio ottimo quindi anche a livello preventivo, soprattutto in questo periodo di allerta per il contagio da influenza A.

                             Credit [email protected] StevenFernandez

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Insonnia? Prova con l'omeopatia

Caravaggio a Roma diventa una docu-fiction

Leggi anche
Contents.media