Cosa fare se il tuo cane ha paura dei botti

Chi ha un cane sa perfettamente che il Capodanno è la festa meno amata dai nostri cari amici a quattro zampe, colpa dei botti che mal sopportano fino a comportamenti estremi come veri e propri attacchi di panico. 

La notizia è riportata anche da Focus:

“Capodanno è probabilmente la festa meno amata dai cani! Sono infatti numerosi gli animali domestici che vivono molto male il rumore provocato dallo scoppio dei fuochi d’artificio, assai frequenti in questo periodo dell’anno.

Si parla in questo caso di una fobia specifica nei confronti dei rumori. La fobia è una risposta improvvisa e anormale che sfocia in un comportamento di estrema paura. I sintomi rimangono anche dopo la scomparsa dello stimolo e talvolta la reazione fobica può innescarsi anche senza uno stimolo specifico. Le fobie per i rumori sono tra le più comuni tra i cane. I cani rispondono spesso in modo esagerato al rumore, spesso cercando di fuggire o con comportamenti ansiosi (come urinare in giro, vocalizzare, ansimare, tremare e tentare di nascondersi, ecc.).

In casi estremi, mostrano una sintomatologia simile a un vero e proprio “attacco di panico”. E possono essere spaventati anche dai temporali e da tutti i fenomeni associati come il fulmine, il vento etc..”

L’articolo prosegue con qualche utile consiglio:

“Consentire al cane spaventato di raggiungere un nascondiglio in cui sentirsi sicuro. Il proprietario inoltre deve cercare di ignorarlo il più possibile finché manifesta lo stato di agitazione. Rassicurare e tranquillizzare il cane in queste circostanze equivale infatti a premiarlo proprio nel momento in cui è estremamente agitato.

Mentre gli specialisti di solito per il trattamento delle fobie, utilizzano dei CD in cui sono registrati i suoni che spaventano l’animale. Il CD viene fatto sentire al cane partendo da un volume molto basso, aumentandolo gradatamente se il cane rimane tranquillo. Durante questi esercizi, il proprietario interagisce con il cane facendogli fare qualcosa di estremamente bello e piacevole per lui (per es. giocare). Lo scopo è quello di fare in modo che il rumore arrivi in modo controllato e che il cane possa associarlo solo a un evento positivo per lui”.

Condivido pienamente l’adozione della musicoterapia per risolvere questo e altri problemi comportamentali nei nostri animali. Un altro rimedio efficace è il rimedio d’emergenza dei Fiori di Bach, il Rescue Remedy, disponibile anche in versione spray e da spruzzare nei momenti di maggiore tensione, anche dopo ogni esplosione, se necessario.

Buon anno anche ai vostri cuccioli!

LINK UTILI:

Capodanno 2012 a Torino e Venezia: vietati i botti per non spaventare gli animali

A Capodanno Fido e Micio meglio della suocera, ma niente botti

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I diari di Rimedi Naturali: il test delle intolleranze alimentari

Corsa e jogging – La tecnica di corsa e i problemi della corsa

Leggi anche
  • diabeteDiabete: come abbassare la glicemia alta

    Il diabete può essere combattuto con una serie di rimedi salutari.

  • articolo 4Come sta cambiando il marketing nel 2021

    Il marketing digitale ha subito un grande cambiamento dopo l’avvento della pandemia Covid-19: la vita delle persone si è trasformata, sempre più connessa all’ambito digitale.

  • family ge6a254ba5 1280Trento: Bonus famiglia negato perchè fa il giocatore di Poker

    Vive di Poker. Tutto in regola. Eppure, il protagonista di questa vicenda ha lo stesso qualche problema.

  • aceto di meleAceto di vino: proprietà e utilizzi

    L’aceto è uno straordinario ingrediente da usare a tavola come condimento, in casa come disinfettante naturale e nei trattamenti di bellezza per la cura della pelle.

Contents.media