Cosa mangiare in pausa pranzo

Vediamo allora cosa mangiare per non aumentare di peso o per non compromettere i risultati della dieta.

La soluzione migliore sarebbe preparare il pranzo a casa e portarlo dietro, avete presente la famosa schiscetta? Ecco, la sera prima magari prepariamo un po’ di riso integrale con gamberetti per esempio, un frutto e un’insalata mista completeranno il nostro pranzo.

Preferite qualcosa di più veloce? Ecco il panino preparato con pane azzimo e una farcitura di bresaola, oppure pollo alla piastra con pomodori e qualche foglia di insalata.

Se non avete voglia o tempo di prepararvi il pranzo a casa, allora dovrete per forza optare per il bar. Ormai in tutti i luoghi di lavoro si stanno diffondendo bar e trattorie che preparano alimenti biologici, pranzi vegetariani o per vegani.

Scegliete questi locali, di sicuro troverete alimenti leggeri e sani e adatti per la vostra dieta.

Dove lavorate non ci sono locali di questo tipo? Allora al bar o in rosticceria scegliete un’insalata mista magari con bocconcini di mozzarella, ma conditela voi. Aggiungete una piccolo pezzetto di pane, un frutto e accompagnate il vostro pasto con acqua, evitando bibite zuccherate e gasate che aggiungerebbero calorie inutili e gonfiore.

Con l’arrivo della bella stagione vien voglia di mangiare più leggero, allora niente di meglio che una bella macedonia con yogurt.

La macedonia dovreste trovarla un po’ dappertutto.

Infine una buona soluzione potrebbe essere quella di pranzare con una bella tazza di yogurt greco al naturale, una manciata di frutta secca tipo 3-4 noci, una goccia di miele e dei frutti di bosco. Farete in questo modo il pieno di vitamine e potrete riprendere il lavoro senza rischiare “l’abbiocco post-prandiale”, ma soprattutto salvaguardando egregiamente il vostro girovita!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Impacchi alle erbe contro la congiuntivite

Come abbronzarsi in fretta e bene: i consigli di Luca Speciani

Leggi anche
  • dieta d'invernoDieta: cosa mangiare nella stagione fredda?

    Il consumo di legumi, di minestre, insieme a frutta e verdura nella dieta d’inverno aiuta a contrastare il freddo e le basse temperature.

  • dieta della menopausaDieta della menopausa: come dimagrire a 50 anni

    Il consumo di alcuni alimenti, una buona e costante attività fisica sono gli ingredienti della dieta della menopausa per tornare in foma naturalmente.

  • dieta vegetarianaDieta vegetariana: i benefici, i contro e gli integratori naturali

    Seguire la dieta vegetariana significa andare incontro a una alimentazione più sana, maggiormente equilibrata e anche attenta al benessere del pianeta

  • dieta andrea larosaLa dieta di Andrea Larosa: cosa mangia l’atleta di Calisthenics

    Andrea Larosa, atleta italiano di Calisthenics, segue una particolare dieta. Ecco cosa mangia il campione.

Contentsads.com