Notizie.it logo

Dieta per mantenere il cuore sano: gli alimenti consigliati

dieta cuore sano

Qual'è la dieta migliore per mantenere un cuore sano? Tutti i consigli migliori.

Eliminare fritti, grassi e intingoli e condurre uno stile di vita corretto dedicando parte del proprio tempo all’esercizio fisico regolare e costante ed eliminando le cattive abitudini come il fumo.

Dieta per mantenere il cuore sano

Ecco 10 alimenti utili per la salute del cuore:

Farina d’avena – iniziare la giornata con una fumante tazza di farina d’avena significa fare scorta di folati, potassio e acidi grassi omega 3.

Le fibre contenute aiutano ad abbassare i livelli di colesteorlo cattivo con evidenti benefici per l’apparato cardiovascolare.

Per aumentare l’apporto di fibre si può aggiungere alla farina d’avena una banana che ne apporta 4 gr.

Salmone – 2 porzioni alla settimana riducono il rischio di morte per attacco di cuore. Questo grazie alla protezione offerta dagli acidi grassi omega 3. La pressione sanguigna si riduce e si regola la coagulazione del sangue.

In più il salmone contiene astaxantina un potente antiossidante. Cereali integrali – Chi consuma cereali integrali ha un minor rischio di incorrere in patologie cardiovascolari grazie alla presenza di antiossidanti, fitoestrogeni e fitosteroli. Frutta secca – è ricca di vitamine, minerali e acidi grassi monoinsaturi e pochissimi grassi saturi. Consumandone una manciata circa 4 volte a settimana si ottiene una minore incidenza di malattie cardiache rispetto a chi non ne mangia spesso. Cioccolato fondente – chi consuma cioccolato fondente almeno al 70% di cacao ottiene numerosi benefici soprattutto per il cuore in quanto i flavonoidi contenuti fluidificano il sangue e stimolano il sistema immunitario riducendo le infiammazioni.

L’epicatechina contenuta inoltre, minore nella qualità al latte, stimola l’ossido nitrico, una sostanza fondamentale per la buona salute dei vasi sanguigni. Pomodori – contengono un mix di vitamina C, vitamina A, potassio e fibre, ma soprattutto il licopene che combinato con queste sostanze aiuta a prevenire le patologie a carico del cuore. Il licopene aumenta con la cottura, mentre i livelli di vitamina C si abbassano con la stessa.

Avocado – si tratta di un frutto che, per quanto sia molto calorico, contiene una miriade di grassi monoinsaturi che aumentano i livelli di colesterolo buono riducendo allo stesso tempo quello cattivo. Olio d’oliva – anche l’olio d’oliva contiene alte quantità di acidi grassi monoinsaturi, abbassando i livelli di colesterolo cattivo e riducendo quindi il rischio di incorrere in patologie cardiovascolari. Tra l’altro pare che il popolo greco registri una minore incidenza di patologie legate al cuore grazie alla dieta mediterranea in cui uno degli ingredienti basilari è proprio l’olio d’oliva.

Legumi – ricchi di acidi grassi omega 3, calcio e fibra solubile sono un toccasana per l’apparato cardiovascolare Semi di lino – una spolverata di semi di lino sui cereali del mattino è molto benefica per la salute del cuore grazie agli acidi grassi omega 3, omega 6 e alle fibre contenute.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.