Dieta di Tracy Anderson

Il suo programma permette di raggiungere una perfetta forma fisica in 1 solo mese, una forma degna di una ballerina. D’altra parte le star si dichiarano entusiaste di questo metodo su cui la Anderson ha anche scritto un libro, “Il metodo 30 giorni”.

Questo metodo si basa sul massimo consumo di grassi da parte dell’organismo e sulla ricostruzione del muscolo. I primi 25 giorni di dieta, “lifestyle”, consistono in un regime low carb con esclusione di cereali e verdure amidacee, mentre gli ultimi 5 in una sorta di dieta disintossicante, un periodo in cui, come afferma Tracy, possono essere persi dai 5 ai 9 kg in una sola settimana.

Le porzioni sono libere e il consumo verte su una grande quantità di frutta fresca, verdure e proteine magre.

Alla fine dei 30 giorni di dieta si può mangiare liberamente, ma continuando ad allenarsi secondo il programma, un mix di esercizi di tonificazione muscolare ed esercizi cardio che aumentano di intensità e varietà in modo progressivo. Gli esercizi sono da eseguire ogni giorno.

Il programma di Tracy presenta alcuni aspetti positivi che consistono nel fatto che la dieta incoraggia il consumo di frutta e verdura e questo non può che essere benefico per l’organismo.

Inoltre gli esercizi abbinati alla dieta favoriscono l’allungamento muscolare e un fisico più armonioso.

Gli aspetti negativi stanno nel fatto che si tratta di una dieta piuttosto restrittiva e che gli esercizi vanno eseguiti per almeno 1 ora e 1/2 ogni giorno.

Essendo un programma progettato per ottenere risultati in poco tempo presuppone una forte motivazione per non abbandonarlo scoraggiati dalle rinunce a tavola e dalla fatica fisica dettata da un programma stile bootcamp.

Ma vediamo come si compone il menù tipo della dieta di Tracy Anderson

Colazione
Insalata di frutta tropicale

Pranzo
Zuppa di cavolo

Merenda
budino al mirtillo

Cena
Salmone al forno
funghi alla griglia

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sindrome da rientro, i rimedi naturali per sconfiggerla

Dieta uva

Leggi anche
Contents.media