La dieta povera di zuccheri: i consigli migliori per controllare l’indice glicemico

Tutti i consigli alimentari migliori per una dieta povera di zuccheri che permetta di tenere sotto controllo la glicemia.

Qualche tempo fa abbiamo parlato di indice glicemico degli alimenti, la velocità con cui aumentano gli zuccheri nel sangue in pratica.

Più è alto questo indice e più il consumo di quell’alimento determina un’impennata della glicemia che predispone al diabete di tipo 2, ipertensione e ad altre malattie metaboliche come il sovrappeso e l’obesità, in quanto quel cibo viene rapidamente digerito provocando oscillazioni dei livelli di zucchero.

Dieta povera di zuccheri: come fare

Per controllare l’indice glicemico occorre quindi una dieta povera di zuccheri, con cibi integrali, che notoriamente hanno un basso indice glicemico, e possibilmente priva di zucchero bianco.

Ma bisogna cominciare già dalla colazione. Mangiare cibi con un basso indice glicemico già a colazione tiene a bada l’impennata di zuccheri nel sangue fino al pasto successivo.

Buona idea è consumare mandorle a colazione con un bicchiere di latte vegetale più un frutto ed una manciata di cereali integrali.

Una colazione di questo tipo tiene a bada non solo la glicemia, ma anche il senso di fame che porterebbe a spiluccare già dopo qualche ora.

Ecco allora cosa consumare per mantenere l’indice glicemico a livelli accettabili.

Noci, fagioli, riso basmati o integrale, piselli, lenticchie, quinoa, semi di lino, segale.

Un indice glicemico sotto i 55 è considerato basso. Alimenti di con questo indice sono carote crude, arachidi, pompelmo, piselli, latte scremato per esempio

Un indice glicemico medio va da 56 a 69. Fanno parte di questa categoria alimenti come banane, uva passa, gelati

Indice glicemico alto, da 70, invece per riso bianco, pasta bianca, pane bianco, patate

Se si vuole controllare l’indice glicemico, dunque, bisogna adottare una dieta povera di zuccheri, consumare meno patate e ridurre drasticamente le porzioni di riso, pasta e tagliatelle.

Frutta e verdura: porzioni corrette al giorno

Mangiare molta frutta e verdura e scegliere cereali integrali, avena orzo e zucca. nel consumare il pane preferire quello con farina macinata pietra e lievito madre.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dormire bene: la lista dei 5 cibi che favoriscono il sonno

I migliori esercizi per le braccia che le donne dovrebbero fare a casa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.