Dieta senza pane e pasta

Piuttosto pane e pasta andrebbero ridotti in una dieta ipocalorica in quanto i carboidrati tendono a trattenere acqua nei tessuti e a provocare gonfiori. Ma questo accade se si esagera e se pane e pasta si consumano nella loro forma raffinata.

Se si scelgono integrali invece, il loro indice glicemico e quindi la velocità di assorbimento da parte dell’organismo rallenta sensibilmente ed inoltre contenendo fibre possono anche agevolare il dimagrimento dal momento che le fibre fanno da spazzine dell’organismo aiutandolo ad eliminare le scorie.

Pane e pasta di sicuro non vanno consumati insieme per evitare un sovraccarico di zuccheri, ma un piatto di pasta condito con verdure a pranzo, oppure una fetta di pane integrale al mattino si possono consumare tranquillamente.

Alla sera invece, pane e pasta andrebbero evitati proprio perchè l’organismo non ha più il tempo di bruciarli, di bruciare quindi zuccheri, essendo l’ora del riposo notturno.

Ma cosa succede se, come accade in molte diete di moda, si eliminano completamente pane e pasta? Dipende, se si sostituiscono con altri carboidrati alternativi ben venga, si varia la scelta e si ha la possibilità di introdurre altri nutrienti.

Ma eliminarli totalmente senza sostituirli, va bene solo per qualche giorno, per esempio quando si segue una dieta particolarmente detox di 2-3 giorni.

Questo perchè eliminare completamente pane e pasta e quindi carboidrati, toglie carburante all’organismo. Si rischiano crolli della pressione e dell’umore in quanto consumare pane e pasta favorisce la produzione di serotonina, l’ormone del buonumore.

Eliminare pane e pasta quindi va bene solo se si sostituiscono con cereali alternativi in forma integrale, di tanto in tanto con patate, questo perchè come abbiamo visto, i carboidrati integrali ci servono per ottenere energia a lungo termine.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pancia piatta e rotolini di troppo , come eliminarli? E se prendessimo spunto da Madonna?

La bufala dell'indice glicemico – 2

Leggi anche
  • celiachia nei bambiniCeliachia: cos’è e come riconoscerla

    Scopriamo insieme cos’è la celiachia e impariamo come fare per riconoscerla in maniera corretta in modo da trattarla in maniera adeguata.

  • vitamina B12 carenzaCause, sintomi e conseguenze di una carenza di vitamina B12

    La carenza di vitamina B12 può essere scoperta attraverso le analisi del sangue e può essere curata correggendo l’alimentazione quotidiana

  • rimedio naturaleAceto: rimedio naturale contro i crampi

    Per dire addio ai crampi è possibile sfruttare i benefici offerti da uno straordinario rimedio naturale: l’aceto. Scopriamo come utilizzarlo.

  • Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”

    La dieta delle vitamine favorisce benessere psicofisico e perdita di peso. Scopriamo insieme come seguirla correttamente.

Contents.media