Eliminare pane e pasta

Pro
I carboidrati normalmente aiutano a trattenere più acqua nei tessuti e quindi rallentano il dimagrimento. In realtà basterebbe scegliere la versione integrale e ridurre le porzioni affinchè il loro consumo non incida sulla dieta. Il pane contiene lievito e spesso questo è causa di gonfiore e infiammazioni che sono alla base delle intolleranze alimentari.

Per questo motivo eliminarlo temporaneamente magari a favore della pasta può aiutare a sgonfiarsi e a ridurre le infiammazioni. Tagliare la pasta di frumento equivale al taglio di 400 calorie al giorno. Il frumento inoltre contiene gliadina, una proteine che stimola l’appetito, ecco perchè mangiando pasta o pane si ha voglia di altri carboidrati. Stiamo parlando di alimenti raffinati, il frumento inoltre alza la glicemia provocando un’impennata di zuccheri nel sangue e predisponendo all’obesità.

Contro
Pane e pasta non vanno comunque eliminati dalla dieta, ma ridotti nelle quantità. Una dieta low-carb può addirittura aiutare a controllare la fame e a tenere a bada i picchi di insulina, soprattutto se pane e pasta sono a basso indice glicemico. Per non eliminare del tutto pane e pasta si può ricorrere al consumo di cereali alternativi, pane e pasta di kamut per esempio, o farro. Questi cereali hanno un basso indice glicemico e non presentano gli aspetti negativi tipici del frumento di cui vi ho spiegato prima.

Eliminare pane e pasta non va bene perchè i carboidrati forniscono energia di lunga durata, se in forma grezza, l’organismo quindi ne ha bisogno, a maggior ragione se si eseguono sforzi intensi, si studia o si è molto sportivi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Yoga quale tipo scegliere: ecco il test

Geloni rimedi naturali: qualche consiglio, guarda il video

Leggi anche
  • celiachia nei bambiniCeliachia: cos’è e come riconoscerla

    Scopriamo insieme cos’è la celiachia e impariamo come fare per riconoscerla in maniera corretta in modo da trattarla in maniera adeguata.

  • vitamina B12 carenzaCause, sintomi e conseguenze di una carenza di vitamina B12

    La carenza di vitamina B12 può essere scoperta attraverso le analisi del sangue e può essere curata correggendo l’alimentazione quotidiana

  • rimedio naturaleAceto: rimedio naturale contro i crampi

    Per dire addio ai crampi è possibile sfruttare i benefici offerti da uno straordinario rimedio naturale: l’aceto. Scopriamo come utilizzarlo.

  • Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”

    La dieta delle vitamine favorisce benessere psicofisico e perdita di peso. Scopriamo insieme come seguirla correttamente.

Contents.media