Esempio dieta di mantenimento

Se in precedenza si è seguita una dieta da 1200 calorie giornaliere, per mantenere il peso raggiunto basta provare ad aggiungerne 250 in più al giorno e sperimentare se questo funziona per mantenere i risultati. Se si continua a dimagrire se ne possono aggiungere altre 250 in più.

L’importante è sperimentare perchè come non tutte le diete ipocaloriche vanno bene per tutti così anche la fase di mantenimento può essere diversa per ognuno di noi.

Mantenere il peso non significa mettersi a contare le calorie e pesare tutto quello che si consuma, ma regolarsi a occhio. Con il tempo poi ognuno imparerà da sè cosa va bene e cosa no.

Io vi consiglio di seguire il regime di mantenimento stilato dalla Dott.ssa Lertola, dietologa della rivista “Starbene”, in quanto si tratta di un regime dietetico equilibrato e sano che prende spunto dai dettami della dieta mediterranea.

Ecco la dieta

Tutti i giorni

Colazione: caffè o tè, amari, con dolcificante o zucchero; più una tazza di latte parzialmente scremato oppure intero o, in alternativa, uno yogurt, anche alla frutta; più un prodotto da forno (tipo biscotti, cereali, cracker, fette biscottate con un velo di marmellata) .

LUNEDI’
Pranzo: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più un salume magro e sgrassabile come il prosciutto.   Cena:una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più legumi secchi o freschi.

MARTEDI’
Pranzo: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più formaggio fresco (tipo crescenza) o stagionato. Cena: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più pesce a scelta.
MERCOLEDI’
Pranzo: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più un piatto di un salume privato del grasso visibile.

Cena: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più carne a scelta.
GIOVEDI
Pranzo: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più due uova. Cena: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più carne a scelta, privata del grasso visibile.
VENERDI’
Pranzo: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più pesce a scelta Cena: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più formaggio fresco (tipo crescenza) o stagionato.
SABATO
Pranzo: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più pesce a scelta. Cena: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più legumi secchi o cotti, freschi o surgelati.
DOMENICA
Pranzo: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più carne a scelta. Cena: una porzione di farinacei (riso, pasta, cereali in chicchi oppure pane o gnocchi di patate o patate) più formaggio fresco (tipo crescenza) o stagionato.
TUTTI I GIORNI, dal lunedì alla domenica

Condimento: 5 cucchiaini da tè di extravergine d’oliva; ogni tanto puoi sostituire 1 o 2 cucchiaini di olio con la stessa quantità di un altro condimento tipo burro, maionese, pesto, panna.

Bevande: almeno un litro e mezzo di acqua al dì; al massimo 3 caffè o 3 tè.

Frutta di stagione: ogni giorno, consuma tre portate di frutta fresca, di qualunque tipo.

Verdura: di qualunque tipo, quanta ne vuoi.

Spuntino: nel pomeriggio un prodotto da forno a scelta.

Extra: di tanto in tanto puoi concederti qualche extra, come 1 pizza margherita (come pasto), 2 birre piccole o 2 bicchieri di vino e un dolce (a scelta tra gelato, torta, budino, brioche o pasticcini).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta del freddo

L'Antigravity Yoga approda in Italia con Virgin Active

Leggi anche
  • dieta disintossicante drenanteDieta disintossicante e drenante: i benefici per l’organismo

    La dieta disintossicante e drenante va seguita per un breve periodo di tempo, ed è l’ideale nei periodi di stress o dopo grandi abbuffate a tavola.

  • dieta disintossicante tre giorniDieta disintossicante dei tre giorni: benefici e menù

    La dieta disintossicante dei tre giorni si basa soprattutto su vegetali ricchi di fibre e antiossidanti come pomodori, fagiolini, kiwi e uva

  • farine alternative celiaciFarine alternative per celiaci: le opzioni tra cui scegliere

    Tra le farine alternative per celiaci vi sono la farina di ceci, la farina di miglio, la farina di grano saraceno e la farina di mais

  • dieta disintossicanteDieta disintossicante: lo schema per eliminare le tossine

    La dieta disintossicante si compone di nutrienti come vitamine, fibre e sali minerali, che favoriscono il benessere e la salute generale.

Contents.media