Esercizi per rassodare la parte posteriore delle braccia

Gli esercizi consigliati per rassodare la parte posteriore delle braccia.

Oggi voglio descrivervi alcuni esercizi per rassodare la parte posteriore delle braccia, ovvero quella parte che diventa sempre flaccida (specialmente nelle persone anche leggermente in sovrappeso) se non adeguatamente allenata e stimolata. Fortunatamente esistono alcuni esercizi che, se inseriti in un quadro di allenamento completo, e se associati ad una sana alimentazione (anche dimagrante se necessario) potranno rassodare in maniera efficace questa parte delle braccia.

Siete pronte? Ecco gli esercizi utili che potrete eseguire anche a casa.

Esercizi parte posteriore braccia

Esercizio 1: per eseguire il primo esercizio vi serviranno due punti d’appoggio (due panche ad esempio). Poggiate le mani sul bordo della prima panca e i piedi sulla seconda panca, mentre il resto del corpo sarà sospeso nel vuoto. Gomiti stretti e leggermente flessi. Flettete gli avambracci inspirando e quindi tornate alla posizione di partenza.

Ripetete il movimento.

esercizi

Esercizio 2: afferrate due manubri ed inclinate il busto verso avanti mantenendo le braccia e le ginocchia flesse. Quindi, estendete gli avambracci verso dietro e tornate alla posizione di partenza.

Ripetete il movimento 15 volte per 3 serie.

manubri

Esercizio 3: mettetevi in posizione eretta, busto diritto e gambe leggermente flesse. Tenete nelle mani due manubri e sollevate le braccia in verticale, rivolgendo i gomiti verso avanti.

Quindi, scendete i manubri verso dietro senza divaricare i gomiti e risalite.

pesi

Non vi rimane che cominciare ad eseguire questi esercizi, ed integrarli naturalmente con un piano di allenamento completo!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta povera di sodio e grassi: gli alimenti consigliati

Ustioni solari: i rimedi consigliati

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.