Notizie.it logo

Giornata mondiale dell'autismo: le terapie alternative

Giornata mondiale dell'autismo: le terapie alternative

Oggi 2 aprile 2012 è la Giornata Mondiale dell’Autismo, patologia che in Europa colpisce 5mila persone, in 400mila, molti dei quali bambini.

Le diagnosi, sostiene un recente report statunitense, sono aumentate di oltre il 20% in 2 anni, un aumento sostanziale le cui cause, però, non sono chiare.

Secondo lo studioso Richard Lathe alla base di tale aumento ci potrebbe essere l’inquinamento e cause ambientali.

Riporta il sito dei Genitori contro l’Autismo:

Lathe sostiene che molti casi di autismo potrebbero essere causati da una certa fragilità genetica nella biochimica del corpo che lo rende più vulnerabile a certi inquinanti. Cosi’, quando il soggetto è esposto a tossine (anche a livelli normalmente innocui per la maggior parte della popolazione), il suo corpo non riesce a sopportarne l’azione. Se l’esposizione avviene durante un vulnerabile stadio dello sviluppo (fetale, neonatale o in momenti cruciali dello sviluppo del cervello), le tossine possono causare danni ad aree-chiave del cervello.

Qualunque sia l’origine di questa patologia, è appurato che terapie alternative come l’arteterapia possono aiutare considerevolmente chi ne è affetto, soprattutto i bambini.

Studi clinici dimostrano che l’artererapia, così come la musicoterapia, la cromoterapia, la danzaterapia, favorisce la comunicazione bloccata o deviata dai processi di autismo.

LINK UTILI:

Giornata mondiale dell’autismo 2 aprile 2012.

Videogame e scienza: un casco per videogiocare senza mani può diagnosticare l’autismo nei bambini.

Giornata mondiale dell’autismo: 400mila le persone affette.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.