I benefici dei cereali integrali e come assumerli correttamente

Tre o quattro cucchiai di cereali integrali in una tazza di yogurth o latte vegetale pù una manciata di semi ed un frutto rappresentano la colazione ideale per non mettere su chili e restare in salute.

Ma i cereali integrali possono essere consumati anche a pranzo, uniti alle verdure e ad una fonte proteica costituiscono un piatto unico e sano.

Ma vediamo perchè preferire avena, orzo, kamut integrali, segale e riso integrale nella nostra alimentazione. In diverse occasioni vi ho parlato di indice glicemico degli alimenti, la velocità con cui aumentano gli zuccheri nel sangue.

Questo indice dunque, è molto più basso nei cereali ed in generali nei cibi integrali rispetto a quelli raffinati e questo fa si che la glicemia si mantenga bassa e non si rischino picchi che predisporrebbero al sovrappeso e all’obesità.

Ma quali consumare e come assumerli in modo corretto? Al mattino come abbiamo visto tre o quattro cucchiai di avena integrale, o riso integrale o quinoa nel latte o yogurth rappresentano la dose ideale che corrisponde più o meno a 30 o 40 grammi.  

Leggete le etichette quando li acquistate e preferite quelli senza lo zucchero, magari dolcificati con succo d’agave o malto d’orzo.

Per quanto riguarda il pranzo potete optare per 50-70 gr di riso integrale accompagnato da verdure e salmone magari, per fare il pieno di omega 3 e fibre.

Oppure provate qualcosa di alternativo alla classica pasta integrale come la quinoa, molto proteica o il farro integrale. Questi cereali li trovate ormai anche al super, basta che li abbinate ad una fonte proteica e ad una porzione di verdure ed avete risolto il pranzo.

Oltretutto i cereali integrali contengono fibre, gli spazzini dell’intestino ed il loro consumo regolare assicura benessere e salute in quanto essendo grezzi i chicchi mantengono tutte le proprietà nutrizionali che, al contrario si perdono durante la lavorazione di quelli che poi sono i cereali raffinati.

I benefici in termini di salute stanno nella prevenzione delle patologie cardiovascolari, patologie tumorali e prevenzione del sovrappeso.

Basta non esagerare con le porzioni ed evitare di consumarli la sera perchè sono pur sempre carboidrati che la sera vengono bruciati con più difficoltà.

 

LINK UTILI:

Quali sono i cereali integrali giusti per fare fitness?

Cereali integrali: tempi e modalità di cottura dell’avena

Insalata di farro con pesto e pomodorini: una ricetta light e saporita

 

 

 

 

 

 

 

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il menù di San Valentino Light con le ricette per chi è a dieta

Consigli naturali per sfoggiare mani perfette anche in estate

Leggi anche
  • dermatite seborroica cause e sintomi 215x156 1Dermatite seborroica: cause e sintomi

    Che cos’è la dermatite seborroica, i sintomi e le cause di questa malattia delle pelle.

  • menopausaDieta dei 60 anni: come dimagrire in menopausa

    La dieta dei 60 anni aiuta a perdere peso e a restare in forma. Scopriamo insieme come funziona e quali sono i suoi benefici.

  • Montascale per anzianiCosa sono i montascale per anziani e qual è la loro funzione

    Il montascale per anziani costituisce una soluzione efficace per fronteggiare la perdita dell’autonomia. Attraverso questo dispositivo, infatti, è possibile spostarsi all’interno di un appartamento a più piani, di un condominio o tra esterno ed interno nel caso di chi possiede un giardino.

  • Turismo dentale, CroaziaTurismo dentale: quali opportunità curando i denti in Croazia?

    La Croazia è una delle mete preferite quando si parla di turismo dentale. Qui, si possono trovare cliniche modernissime che mettono a disposizione tantissimi servizi a un costo davvero contenuto: scopriamo di più

Contentsads.com