I vestiti nuovi del consumatore: video intervista all'autrice Deborah Lucchetti

Parliamo spesso di alimentazione naturale, di ecologia domestica così come di cosmesi naturale ma ci siamo soffermati poco sulla moda eco-sostenibile. Cercheremo di colmare al più presto questa lacuna, perché indossare quasi esclusivamente abiti di nylon, leacryl e simili a lungo andare altera il nostro equilibrio elettromagnetico sconvolgendo di conseguenza l’equilibrio del nostro essere.

Senza parlare poi delle dermatiti provocate da questi materiali al contatto con la nostra pelle! 

Una volta assodata l’importanza di vestirsi nel totale rispetto della propria persona, oltre che dell’ambiente e dei diritti dei produttori e dei lavoratori del settore tessile, dobbiamo però imparare come scegliere e dove acquistare vestiti solidali prodotti con materiale che sia veramente naturale.

Siamo fortunati perché Altraeconomia Edizioni ha appena pubblicato il nuovo libro di Deborah Lucchetti :

“I vestiti nuovi del consumatore.

Guida ai vestiti solidali, biologici, recuperati: per conciliare estetica ed etica nel proprio guardaroba”.

Noi di Rimedi Naturali abbiamo avuto la fortuna di incontrare l’autrice a Milano presso lo store Chico Mendes Altromercato in stazione Garibaldi; qui la nostra video intervista:

Nel corso della serata organizzata da Altromercato nell’ambito della rassegna “Critical Drink” è intervenuta a fianco di Deborah Lucchetti anche la stilista Marina Spadafora per discutere di moda tra etica ed estetica.

Ma si può essere fashion anche con abbigliamento e accessori equosolidali?

Secondo noi, sì! Voi che ne dite?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contro l'incontinenza prova con la meditazione

Curiamo lo stress e l'ansia in palestra con l'Emotional Trainer

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.