Il calorimetro per la dieta: quando si usa e perché

Ogni metabolismo è diverso da quello di un’altra persona, così come ogni dieta può avere effetti variabili da individuo a individuo. Ecco perchè spesso la stessa dieta fa perdere chili ad un soggetto mentre l’altro vede l’ago della bilancia non scendere di un grammo.

Ogni metabolismo quindi reagisce in maniera diversa quando ci si mette a dieta. L’ideale è un regime ipocalorico fatto su misura per la persona insieme ad una serie di indicazioni utili per perdere peso in maniera mirata.

E’ quello che si può ottenere attraverso la calorimetria indiretta, una metodica in uso presso alcuni centri ospedalieri per la cura dell’obesità, ancora pochi in Italia.

Vediamo di cosa si tratta. 

Il soggetto viene collegato ad un macchinario, il calorimetro, attraverso l’inserimento di uno speciale casco.

Tramite la misurazione dei gas polmonari viene determinato il metabolismo basale, il dispendio energetico quindi dell’organismo a riposo, quando la persona dorme, quando respira ad esempio.

Nei gas respiratori viene misurata la concentrazione di anidride carbonica e ossigeno e, con questa analisi, il medico può individuare la dieta più adatta al soggetto in questione e addirittura il tipo di esercizio fisico più indicato.

A volte succede infatti di mangiare tonnellate di insalata pensando che aiutino a perdere peso e magari è proprio l’insalata e non gli zuccheri che non ci fa perdere peso, oppure maciniamo km su km con la corsa, ma non perdiamo un etto! 

Il medico in base ai risultati prescriverà la dieta più opportuna, ma il paziente viene seguito dal centro in cui effettua l’esame fino al raggiungimento del peso prefissato. 

Al di là dell’utilità di quest’esame per mantenere alto il metabolismo è opportuno comunque camminare per almeno un’ora al giorno e mangiare in modo equilibrato.

LINK UTILI:

Dimagrire con il fucus e altri rimedi naturali

La dieta per riattivare il metabolismo lento e perdere peso naturalmente

Metabolismo a 40 anni: cosa fare per velocizzarlo

 

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Speciale Sant'Anna di Vinadio: una panacea per la salute, ecco le ragioni

Quanto tempo occorre per rassodare i glutei e quali esercizi fare in casa

Leggi anche
  • olio essenziale di rosmarino come prepararloOlio essenziale di rosmarino fai da te: come prepararlo

    Olio essenziale: come preparare quello di rosmarino

  • proprietà dimagrantiTisana mela e cannella: i benefici

    Tisana mela e cannella: i benefici dimagranti.

  • chetogenica per 21 giorniDieta chetogenica dei 21 giorni: come seguirla

    21 giorni di dieta chetogenica, il menu

  • dieta dissociata: come seguirlaQuando è consigliata la dieta dissociata?

    Tutte le regole della dieta dissociata: quando è consigliata

Contents.media