Joe Mantegna e la paura del futuro

«Di cosa ho paura?
Nella mia vita di nulla.
Mi spaventa quello che c’è o non c’è dopo.»Joe Mantegna,
attore e doppiatore americano

Be’ in fondo se così non fosse non potrebbe interpretare l’agente speciale supervisore David Rossi che nel telefilm Criminal Minds ha sostituito il personaggio di Mandy Patinkin.Ma il senso di inquietudine rispetto al futuro, gli deriva forse anche dall’avere una figlia autistica, motivo per cui ora è molto attivo nella raccolta fondi per la ricerca (ad esempio Actors for autism).

Nella pagina del suo sito dedidata alle charity ha posto in apice la frase di Albert Einstein «Solo una vita vissuta al servizio degli altri è una vita che vale la pena vivere».

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Zelig tutto rosa (o quasi) contro l’HPV

Curve perfette

Leggi anche
Contents.media