Notizie.it logo

La dieta da sola basta per farci dimagrire?

La dieta da sola  basta per farci dimagrire?

In un post precedente vi ho dato qualche dritta su come fare per perdere peso quando l’attivita’ fisica non basta.

Ma anche la dieta da sola non basta per farci perdere peso. Dopo un apparente dimagrimento infatti, che e’ in realta’ perdita di liquidi, il metabolismo va in riserva, e’ come una sorta di carestia per cui funziona al risparmio, tutto quello che si ingerisce andra’ a formare riserve di grasso in vista della carestia!

In pratica quando l’organismo  “capisce i nostri trucchetti per dimagrire” si regola di conseguenza andando in riserva. Allora come fare a “ingannare” l’organismo? Semplice, variando l’alimentazione e abbinando un’attivita’ fisica che non sia di routine. Variare e’ la parola d’ordine.

Vi faccio un esempio.  Se siete abituati a fare colazione ogni mattina con la classica tazza di latte e cereali oppure con la brioche e il cappuccino, date una smossa al metabolismo cambiando di colpo abitudini.

Provate ad abbinare ad una tazza di latte vegetale un uovo o una fettina di tacchino o prosciutto, un po’ come fanno gli inglesi, ma bando ai grassi. Vederete che in poco tempo il vostro metabolismo  preso alla sprovvista reagira’ invertendo rotta e il peso comincera’ a scendere.

A pranzo? Variare anche qui! Non piu’ pasta di semola, ma di kamut o farro oppure orzo condito con verdure.

Tutto cio’ che e’ diverso dalla vostra routine alimentare fara’ bene al metabolismo

Ma tutto questo vale  solo se abbiniamo attivita’ fisica adatta a perdere peso!

Ma quando si tratta di attivita’ fisica i dubbi sono molti. Quale sara’ quella adatta? I muscoli si ingrosseranno troppo? E via dicendo.

L’attivita’ fisica brucia grassi per eccellenza e’ la corsa. In un’ora si bruciano circa 600 calorie. Cercate di correre per almeno tre volte la settimana  per un’ora servendovi di un cardiofrquenzimetro e non superando il 60-70% della vostra frequenza cardiaca massima

Il ciclismo praticato per un’ora tre volte la settimana a ritmo moderato permette  di bruciare circa 500 calorie l’ora. Ma attenzione, e’ sconsigliato se soffrite di problemi di equilibrio o artrosi cervicale.

Arti marziali. Attraverso la pratica di karate, kick boxing, kendo si bruciano circa 900 calorie l’ora. Da praticare non piu’ di tre volte la settimana.

Ricordate che ogni attivita’ fisica va preceduta da riscaldamento e stretching per evitare spiacevoli incidenti

Su Corriere.it, Antonio Dal Monte membro della Commissione medica del C.I.O. (Comitato Internazionale Olimpico) ci ricorda che ogni attivita’ fisica per avere effetti brucia grassi deve essere eseguita in modo intenso e prolungato:  

«Se si parla di dimagrimento, non si può prescindere dalla riduzione delle calorie che vengono dall’alimentazione. L’attività fisica, a meno che non sia particolarmente prolungata e intensa, riesce ad incidere limitatamente sul peso, fermi restando i molti benefici che apporta all’organismo, tra cui la trasformazione del grasso in massa magra, in muscoli».

Come potete vedere dimagrire e’ un processo che coinvolge diversi aspetti che solo se abbinati possono portare ad una perdita di peso duratura.

Recentemente ho letto un interessante libro sui falsi miti legati all’alimentazione, si chiama “Pane e Bugie” ed e’ scritto da Dario Bressanini. Vi consiglio di leggerlo perche’ vi accorgerete di quanti luoghi comuni e credenze  siano legati all’alimentazione.

Qui  di seguito un video in cui l’autore vi da’ qualche assaggio del suo libro.

creditimage@paid2write.org

creditimage@pourfemme.it

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.