La dieta dissociata? Funziona!

Ormai se ne vedono e leggono tante su come dimagrire, sentirsi in forma, su creme e pastigliette che promettono miracoli, ma voglio parlarvi di qualcosa che al di la’ di tutti i trucchi piu’ o meno validi per aiutare a perdere peso, funziona veramente, la dieta dissociata.

La dieta dissociata si basa sulla separazione di proteine e carboidrati che non devono quindi, mai essere consumati nello stesso pasto.

Inoltre una buona regola sarebbe quella di consumare i carboidrati, di un solo tipo, una sola volta al giorno preferibilmente a colazione o a pranzo.

Giornata tipo: colazione- latte o  yogurth con frutta e caffe’, pranzo- piatto di pasta o riso con verdure o pomodoro crudo, cena-carne o pesce con contorno.

Le proteine possono essere associate fra loro mentre i carboidrati no. Le quantita’ sono ragionevolmente libere.

Vi consiglio di sostituire i carboidrati raffinati con kamut, farro, orzo, grano saraceno o cibi integrali. Se preferite il riso, sceglietelo o integrale, o basmati, quest’ultimo infatti ha un basso indice glicemico e non appesantisce.

Vi assicuro che la dieta, se rispettata nelle sue regole fondamentali, funziona.  Alla larga dalla carne di maiale in tutte le sue forme, per il resto via libera a patate, polenta e  mais, sempre un unico tipo nello stesso pasto.

Per i golosi di patatine e co. Ci sono le patasnella che si cuociono in forno. Ma attenzione da consumare sole o con un contorno di verdure perche’ sono carboidrati, non dimenticatelo.

Tra i benefici della dieta dissociata, oltre al dimagrimento, c’e’ quello di aiutare la digestione, infatti evitando le associazioni sbagliate lo stomaco lavora meglio e questo si traduce in un benessere generale e in una ripresa dell’energia notevole.

Infatti limita la sonnolenza post prandiale, tipica di una digestione difficoltosa.

Consiglio inoltre di associare qualche aiutino omeopatico da farsi consigliare per eliminare la stasi linfatica e dare una mano alla circolazione. Insieme a questo basta un’attivita’ fisica da far costantemente, anche una semplice passeggiata che aiuta a mantenere il metabolismo alto ed evita la ripresa dei chili persi, purche’ sia fatta per almeno un’ora di continuo.

Per essere piu’ invogliati nel continuare la dieta associamo un percorso benessere che fa bene al fisico, ma anche alla psiche, per esempio il percorso berbero di cui vi parla Anita Richeldi in Rimedi naturali

Oppure se amate il fai da te vi consiglio la linea Hammam di Bottega Verde, che ha prezzi molto contenuti, ma e’ molto efficace per la bellezza della pelle e dei capelli, in vero stile marocchino

[email protected]

[email protected]

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La dieta vegetariana per l'inverno con i cibi più salutari

Pinzimonio proprietà

Leggi anche
  • pexels ready made 3874016Cattiva alimentazione: conseguenze e rimedi

    L’alimentazione è una parte fondamentale della nostra vita e per questo una cattiva alimentazione potrebbe comportare dei problemi.

  • Dieta del gruppo sanguigno 0 positivo: cosa mangiareDieta del gruppo sanguigno 0 positivo: cosa mangiare

    La dieta del gruppo sanguigno 0, ecco cosa mangiare per chi ha il gruppo sanguigno zero.

  • Dieta Cram invernaleDieta Cram invernale: i benefici e come seguirla

    Nella dieta Cram invernale ci sono alcuni alimenti permessi che aiutano a depurarsi e dimagrire in vista del Natale e delle abbuffate.

  • Alga Spirulina dimagrante: utilizzi in cucina e dove acquistarlaAlga Spirulina dimagrante: utilizzi in cucina e dove acquistarla

    L’Alga Spirulina è nota per le sue tante proprietà, incluse quelle dimagranti. Scopriamo come utilizzarla e quali sono i suoi benefici sulla salute.

Contentsads.com