Notizie.it logo

La preparazione atletica per il pattinaggio su rotelle

La preparazione atletica per il pattinaggio su rotelle

Pattinaggio a rotelle: quale sarà la preparazione più indicata per cimentarsi in questo splendido sport? In primo luogo, parliamo del pattinaggio a rotelle, una disciplina che può essere eseguita semplicemente come hobby, ma anche come sport vero e proprio, anche nella sua meravigliosa versione artistica. Il pattinaggio a rotelle può essere svolto con i classici pattini quad (ovvero i pattini a quattro ruote, due ruote avanti e due dietro), oppure con i rollerblades, ovvero i famosi pattini “in linea”, le cui ruote sono tutte posizionate una dietro l’altra. 

Detto questo, come in ogni sport, anche il pattinaggio a rotelle richiede una preparazione adeguata, affinché l’atleta possa sviluppare quelle capacità che la disciplina richiede. Fra le abilità necessarie per svolgere questo genere di sport, vi sono senza dubbio la velocità, la forza esplosiva, la coordinazione, una buona capacità di accelerazione e così via.

 

Al fine di migliorare le prestazioni, il pattinatore dovrà dunque allenarsi costantemente, coadiuvato naturalmente da un preparatore esperto, che saprà indicare le migliori posizioni e – nel caso in cui si parli di pattinaggio artistico a rotelle – gli esercizi migliori affinché l’atleta riesca a compiere anche i movimenti più complessi.

 

Nello specifico, in quest’ultimo caso, l’atleta dovrà eseguire degli esercizi volti a migliorare l’equilibrio, la stabilità e ad acquisire naturalmente una maggiore padronanza dei pattini. Immancabili inoltre devono essere la grazia e l’eleganza che contraddistinguono questo tipo di sport, che – praticato a un livello più avanzato – richiede senza dubbio molto impegno e lavoro.

 

via Goskate

Foto da Pinterest di Henry’s

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.