L’Allunaggio 40 anni dopo è a Milano

La crisi taglia le gambe alle missioni spaziali verso la Luna, ma non alle celebrazioni per i 40 del primo sbarco dell'uomo.

Infatti, se negli Stati Uniti Barack Obama ha deciso dare un taglio agli sprechi partendo proprio dai fondi destinati a nuovi viaggi, in Italia continua la rassegna itinerante Allunaggio 40 anni dopo, che Fondazione D'Ars sta organizzando in collaborazione con Galleria Polin di Treviso per tutto il Paese a cura di Grazia Chiesa.

Con la quarta esposizione che verrà inaugurata oggi alle ore 18,00, presso lo Studio D'ars di via Sant'Agnese a Milano, si continua quindi a riunire testimonianze d'arte su quanto, all'inizio del nuovo secolo, viene sentito dagli artisti in merito a quell'epocale avvenimento.

Dipinti, altorilievi, fotografie: gli artisti partecipanti alla collettiva hanno dato ciascuno il proprio personalissimo punto di vista descrivendo la Luna e i protagonisti dell'evento in seguito a un reale confronto tra sé e l'oggi, ma senza mai dimenticare le ripercussioni possibili sul futuro dell'umanità.

Gianluca Amaroli rappresenta un paesaggio vicino all'astrazione, con, in primo piano, un quasi-autoritratto che esprime gioia e stupore.
Brandi e Tessadri hanno creato a quattro mani un'opera molto bella con forte attinenza all'evento ricordato con questa singolare esposizione a carattere nazionale.
Manù Brunello ha dipinto con perizia tecnica immagini poetiche che sembrano perle colme di luce lunare.
Guerrino Dirindin è presente con due impegnate opere rimandanti all'enigmatico mistero che ancora circonda la natura e la composizione della superficie del nostro satellite.

Giovanni Lamberti partecipa a questa rassegna con un quadro/scultura, in argenteo metallo, quasi a rappresentare una spirituale presenza astrale.
Graziella Mario partecipa con opere che ben dimostrano il suo amore per l'argenteo astro.
Attilio Milani ha descritto, nei suoi due dipinti, eventi storici legati all'allunaggio avvenuto nel luglio 1969.
Cinzia Reggiani ha colto e svelato in una fascinosa foto la forte intesa che unisce il felino all'arcana luce della luna.

Carla Rigato narra, nel grande quadro esposto, di immaginarie memorie legate a espulsioni di mistica, lunare energia.

La serie di opere in mostra non mancherà però di suscitare emozioni personalissime anche nel pubblico. "Allunaggio 40 anni dopo – ha scritto ad esempio Valter Fabbri, sul Corriere dell'Arte di Torino dopo averla visitata – tocca, del cuore degli osservatori, zone intime e profonde, scatenando emozioni nuove e allo stesso tempo di antica memoria."

Un invito per tutti a sperimentare se su di sé fa lo stesso effetto, in attesa che tempi economicamente migliori possano farci provare di nuovo e nel reale simili esperienze.


Allunaggio 40 anni dopo

dal 2 al 15 febbraio 2010

STUDIO D'ARS
Via Sant'Agnese 12/8  – 20123, Milano
Info: +39 0286450302 +39 860290 [email protected]
Web: http://www.fondazionedars.it/

Questo post partecipa alla quarta edizione del Carnevale della fisica, che dopo quella ospitata da Gianluigi Filippelli di Science Backstage vedrà subito protagonista un altro blogger del network Blogosfere, Corrado Ruscica di AstronomicaMentis.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Erbe in gravidanza: le raccomandazioni del Ministero, ecco il testo

Attivare il benessere e le energie positive con il Feng-Shui

Leggi anche
  • combattere ansia allenamentoCome combattere l’ansia con l’allenamento

    E’ possibile combattere l’ansia allenandosi in maniera regolare e praticando trekking, corsa o yoga

  • eserciziI migliori esercizi per contrastare la cellulite su gambe e glutei

    Per contrastare la cellulite su gambe e glutei è possibile praticare frequentemente alcuni esercizi: scopriamo quali sono i migliori.

  • yogaYoga e mindfulness: quali sono i benefici di queste pratiche

    Praticare yoga e mindfulness è un ottimo modo per ritrovare il benessere sia fisico che mentale. Scopriamo i benefici che si ottengono.

  • attività fisica longevità sanaAttività fisica: l’allenamento per una longevità sana

    Per godere di una sana longevità occorre praticare attività fisica regolarmente e in maniera moderata

Contents.media