L’astinenza da telefonino uccide la libido

Un'improvvisa e autolesionistica sbadataggine che lo fa dimenticare a casa o il furto da parte del manolesta tecnofilo di turno poco importa: la mancanza del cellulare cambia irrimediabilmente la giornata a buona parte delle persone. Ma attenti! A risentirne potrebbe non essere solo il vostro umore.

Dopo l'indagine del Codacons che tempo fa confermò le possibili conseguenze nefaste per la psiche di chi si trova in un modo o nell'altro costretto a fare a meno del cellulare con crisi depressive, tic nervosi, irascibilità, sfuriate con il partner, adesso salta fuori che l'astinenza da telefonino si ripercuote pure sotto le lenzuola, facendo calare addirittura il desiderio sessuale del malcapitato o della malcapitata!
Infatti, che siano uomini o donne, i forzati a fare senza cellulare mostrano spesso anche tristezza, noia, scoramento, apatia, svogliatezza e soprattutto, rifiuto di approcci sessuali o mancanza di appetito sessuale.

I tempi per questo tipo di risposte patologiche variano abbastanza. Per esempio in un'indagine su circa 300 volontari tra i 20 e i 60 anni privati per 15 giorni del telefono cellulare, ha rilevato che il 10 per cento dei casi mostra segni dell'astinenza dopo appena 3 giorni, il 25 per cento dopo una settimana, e 35 per cento dopo 10 giorni. Per quanto riguarda le differenze tra sessi, gli uomini sono quelli che risentono maggiormente.  Infatti, del 70 per cento di soggetti che ha mostrato cenni di squilibrio, ben il 65 per cento sono uomini, contro un 35 per cento di donne.

Tra le cause di questa sofferenza da mancanza di cellulare qualcuno ha ipotizzato anche l'effetto sul cervello e l'organismo in generale delle onde elettromagnetiche emesse dall'apparecchio. Tuttavia, la nocività del telefonino, sotto questo aspetto in particolare, non è mai stata chiarita in modo definitivo e infatti nella letteratura scientifica internazionale si trovano in ugual misura sia studi a sostegno di un effetto evidente sull'uomo di queste emissioni e studi contrari.

A questo punto però mi viene un dubbio.

Ma tutti quelli che vanno in vacanza dicendo che spegneranno il cellulare per "disintossicarsi", sono destinati ad andare in bianco nel momento in cui gli approcci sessuali dovrebbero essere favoriti?

0 Post correlati Fini e Bersani sotto la lente dello psicofisionomo Generazione “AIDS-free” grazie a UNICEF È di nuovo emergenza Aids Halloween ha messo a letto gli italiani “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L'osteoporosi "e' donna"

You-Radio.fm la prima web radio interamente dedicata a benessere, miglioramento personale e lifestyle (e ci siamo anche noi!)

Leggi anche
  • green fridayArriva il Green Friday: il Black Friday all’insegna della cosmesi ecosostenibile 

    Sempre più persone cercano di risparmiare, finendo con il comprare più prodotti del necessario, per il solo gusto di partecipare al periodo dei saldi.

  • sex toysLe vendite di sex toys in Italia vanno a gonfie vele

    In Italia sembra che il settore dei sex toys sia riuscito a ritagliarsi uno spazio importante all’interno dell’economia del nostro paese.

  • online poker g09601cc7b 1920Scopri come scegliere un casinò online

    Casinò tradizionali oppure online? Una scelta non esclude l’altra, e molti giocatori preferiscono la sala da gioco fisica o il portale online a seconda delle esigenze del momento.

  • mal di schienaMal di schiena: cause, sintomi e rimedi

    Il mal di schiena può essere indice di diverse patologie e disturbi che interessano la regione del dorso. Ecco quali potrebbero essere le cause più frequenti e come alleviare i sintomi

Contentsads.com