Le ricette per la dieta dissociata con il menù settimanale completo

In un post precedente a questo abbiamo visto in cosa consiste la dieta dissociata. Per la verità esistono diverse varianti di questa dieta. La versione classica prevede il consumo di un solo alimento per ogni giorno della settimana. Facciamo un esempio.

Lun solo carne

Mar solo verdure

Mer solo latticini

gio solo frutta

ven solo pesce

sab solo formaggio

dom solo uova

Come vedete la dieta dissociata si basa sul fatto che alcune combinazioni alimentari vanno evitate per non appesantire l’organismo e rallentare la digestione, anticamera dell’ingrassamento.

In particolare vanno evitate le combinazioni di amidi e proteine, quindi no a pane o pasta con carne o con uova per esempio.

Bisogna consumare cereali integrali sempre associati a verdura.

Quelli raffinati infatti vengono assorbiti velocemente e quindi l’organismo non impegna energia per smaltirli.

La versione della dieta dissociata seguita da me sotto la guida di un nutrizionista prevede il consumo di carboidrati integrali solo in un pasto giornaliero, gli altri due pasti della giornata devono essere composti da proteine associate a verdura, trovate qui i dettagli.

Ecco alcune ricette da preparare se avete deciso di seguire questo regime dimagrante.

Le ricette sono quelle che ho sperimentato nella versione della dieta seguita da me.

Seitan con verdure saltate

Ingredienti

una confezione di seitan al naturale precotto

zucchine tagliate a dadini

semini di sesamo e alghe in polvere

salsa di soya

Preparazione

In un padellino antiaderente appena unto fate saltare zucchine e seitan tagliato a listarelle. Appena le zucchine si sono ammorbidite e il seitan cotto aggiungete i semini di sesamo e le alghe in polvere.

Fate tostare il tutto per qualche minuto aggiungendo salsa di soia in ultimo. Servite caldo.

Quella che segue è la mia ricetta per la colazione proteica. Vi ricordo che a colazione potete anche mangiare solo un frutto e combinazione tollerata è il frutto con il latte di soia.

Crepes con affettato di tacchino

Ingredienti

due uova

Latte di soia o formaggio spalmabile light

sale marino integrale

noce moscata

affettato di tacchino, quello che trovate al banco salumi del super

burro di soia

Preparazione

Sbattete le uova in una ciotolina con lo spalmabile o il latte di soia, bastano un paio di cucchiai.

Aggiungete il sale, un pizzico , e la noce moscata.

Continuate a sbattere con una frusta le uova fino ad ottenere un composto omogeneo.

Ungete appena un padellino antiaderente di burro di soia. Appena il padellino è caldo versate un mestolo di composto di uova e fate rapprendere la frittata.

Giratela dall’altro lato e toglietela dal fuoco quando i bordi si arricciano. Seguite lo stesso procedimento per le altre crepes.

Quando le crepes sono pronte farcitele con affettato di tacchino e servite calde.

Se preferite una versione dolce, ma sempre adatta alla dieta dissociata, al posto del sale e della noce moscata usate sciroppo d’agave o sciroppo d’acero, un cucchiaino, e cannella. Le crepes così preparate vanno consumate al naturale.

Ecco di seguito il menù settimanale completo

Lun

Colazione

Latte di soia, un tazza oppure altro latte vegetale

Pranzo

riso integrale con verdure a scelta

Cena

pollo alla piastra con verdure

Mar

colazione

un uovo alla coque e caffè d’orzo dolcificato con pochissimo fruttosio

Pranzo

Patate lesse con prezzemolo e aglio e insalata verde

Cena

salmone al forno con contorno di pomodori

Mer

Colazione

affettato di tacchino arrosto con una tazza di latte vegetale

Pranzo

polenta con contorno di biete a vapore

Cena

fettina di vitello alla piastra con contorno di carote a vapore

Gio

Colazione

due uova strapazzate con caffè d’orzo

pranzo

pasta integrale con peperoni arrosto

Cena

merluzzo con contorno di porri

Ven

Colazione

frutta e latte vegetale

Pranzo

riso con zafferano e radicchio

Cena

seitan con contorno di zucchine

Sab

Colazione

latte vegetale e frutta

pranzo

patate al forno con indivia belga

cena

tofu alla piastra con verdure miste

Dom

colazione

affettato di tacchino arrosto e latte vegetale

Pranzo

grano saraceno con broccoli

Cena

mozzarella light da 100 gr. con insalata verde

 

LINK UTILI:

Pancia piatta:l’importanza delle combinazioni alimentari

Come rimanere magri? Mangiando proteine!

La dieta dissociata per perdere peso con il menù settimanale

 

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Provata per voi: linea primavera-estate TechFit di Adidas

Diete pericolose: qualche chiarimento

Leggi anche
  • parmigiano reggianoParmigiano Reggiano: gli abbinamenti migliori per ogni stagionatura

    Il parmigiano reggiano è uno degli ingredienti più amati della cucina italiana, vediamo alcuni nuovi abbinamenti da usare durare i pasti.

  • Dieta delle Zone Blu: cos'è, quando farla e controindicazioniDieta delle Zone Blu: cos’è, quando farla e controindicazioni

    La dieta delle Zone blu, delle diverse regioni del mondo record della longevità, è una delle diete più seguite. Ecco di cosa si tratta e quando seguirla.

  • Quali sono le controindicazioni delle bacche di Maqui?Quali sono le controindicazioni delle bacche di Maqui?

    Le bacche di Maqui, tipiche della Patagonia, hanno anche degli effetti collaterali. Ecco di cosa si tratta.

  • Tisana asparago: benefici e proprietàTisana asparago: benefici e proprietà

    Tisana asparago, tutti i benefici e le proprietà che contiene questo alimento, utile in cucina ma non solo. Ha effetti benefici sull’organismo, sulla pelle.

Contentsads.com