Notizie.it logo

Nasce Sportivamente – Pensieri e parole sullo sport

Nasce Sportivamente – Pensieri e parole sullo sport

Anche gli artisti sono esseri umani e come tali vivono in una società dove, da che mondo è mondo, si gioca o si fa sport. Così può accadere di trovare tra gli artisti di oggi o del passato, appassionati di questo o quel gioco oppure grandi detrattori di un'attività in particolare o del movimento in generale.
In effetti il mito dell'artista chiuso nel suo studio a scrivere, dipingere o comporre musica mal si addice all'immagine che abbiamo degli sportivi atletici e sempre in attività. Ciò non significa che tra loro non ci siano persone attratte dallo sport, addirittura anche ispirate o fanatiche.

Come dimenticare ad esempio Albert Camus che diceva "Tutto quello che so della vita l'ho imparato dal calcio" o George Orwell secondo cui "Il calcio non è colpire una palla, è lottare"? E come non pensare a Woody Allen che, giusto per cambiare epoca e sport, diceva "Amo il baseball. Sai bene che non deve significare nulla: è semplicemente bello da guardare". Non mancano nemmeno gli amanti dei motori come Giacomo Puccini che era un vero appassionato. La lista però è piuttosto lunga e davvero curiosa.
Chissà, per esempio, cosa pensava dei giochi della sua epoca il povero Giacomo Leopardi, gracilino e malaticcio com'era?

E' quello che cercheremo di scoprire con la nuova rubrica del weekend "Sportivamente – Pensieri e parole sullo sport". Aforismi, frasi celebri, discorsi e perfino poesie su e intorno ai giochi e allo sport, usciti dalle menti di artisti, letterati, sportivi o "pensatori" di ieri e di oggi. Senza voler essere blasfemi, accanto alle massime dei grandi artisti ospiteremo anche quelle di un filosofo del pallone come l'indimenticato Vujadin Boskov. Un mito in questo campo. Ma vedo che anche José Mourinho è ben messo.

Oggi però iniziamo con il rugby .

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.