Rimedi naturali contro prurito e perdite vaginali: lavaggi con decotto d'erica

Premetto: una visita ginecologica è d'obbligo in caso di perdite bianche accompagnate da prurito. Tuttavia, qualora queste non siano ricollegabili a un'infezione, i rimedi naturali possono contrastare i sintomi e contribuire considerevolmente al processo di guarigione.

Prima di tutto, bandiamo l'intimo che non sia di cotone e non eccediamo nel consumo di latticini.

Non dimentichiamo di assumere quotidianamente dei fermenti lattici per rinforzare la flora batterica.

Tra le piante ad azione antisettica e astrigente,quelle che fanno al caso nostro sono: erica, ginepro, piantaggine, ortica, uva ursina, salcerella. Tutte possono essere utilizzate per via interna ed esterna.

Procuriamoci l'erica in erboristeria: con un cucchiaio di droga (sommità fiorite) in un litro d'acqua possiamo prepare un decotto con cui effettuare lavaggi vaginali.

Per via interna associamo la tintura madre (TM) della pianta e assumiamone  30 gocce due volte al giorno.

Un consiglio in più per l'igiene intima: la linea Saugella; ottima per chi è soggetto a disturbi di questo tipo, per il post-partum e per chi frequenta luoghi a rischio come palestra è Saugella Attiva al PH 3.5.

                                            Credit Image@EmmanuelLattes

Categorie Notizie
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fondi di caffè per rinforzare i capelli

Fabri Fibra, modestamente

Leggi anche
Contents.media