Notizie.it logo

Rimedi naturali per rimanere incinta: vitamine e minerali

rimedi naturali per rimanere incinta

La gravidanza può non capitare in maniera casuale: i rimedi naturali migliori per rimanere incinta.

C’è chi si trova a dover affrontare una gravidanza non desiderata ma anche chi vorrebbe avere figli ma non riesce. Se gli esami di routine non evidenziano la presenza di fattori a cui imputare il mancato concepimento, tanto vale armarci di pazienza e tentare la sorte in modo naturale.

Rimedi naturali per rimanere incinta

Avere un figlio non deve essere l’unico scopo della coppia: compagno e compagna devono sentirsi liberi di parlare d’altro, di scambiarsi coccole e carezze a prescindere dal risultato, insomma l’amore sempre sopra ogni cosa. Partendo da questi presupposti, la coppia non dovrebbe vivere con ansia da prestazione il tentativo di concepimento, bensì con rinnovato entusiasmo. Vale, quindi, il motto: “Se arriva bene, altrimenti stiamo comunque bene in due…” In genere, l’infertilità secondaria è causata proprio dallo stress della vita di tutti i giorni intensificato dall’idea di un futuro incerto.

E poi ammettiamolo: noi siamo pronti – forse… – ma chi ci dice che lui/lei lo sia veramente? Una volta risolto il conflitto esistenziale e/o di coppia, proviamo a curare con maggiore attenzione l’alimentazione, facendo incetta di vitamine e minerali. La vitamina B12 è importante soprattutto per lui in quanto incide positivamente sulla quantità di spermatozoi prodotti: la troviamo ad esempio nella carne, nei molluschi, nel tuorlo d’uovo, nella soia.

La vitamina C previene il processo di agglutinazione, la formazione di anticorpi in grado di immobilizzare gli spermatozoi. La vitamina E è molto importante per il sistema endocrino ed è quindi utile per entrambi i partner: la troviamo nella frutta secca, nell’olio in special modo quello di semi e di germe di grano. Lo zinco contenuto nei cereali integrali, nei semi di zucca, nei molluschi, nel fegato e nella carne rossa, è linfa vitale per gli spermatozoi.

La donna, invece, non deve essere carente di ferro e deve quindi mangiare alimenti come i legumi, il cioccolato fondente amaro, gli spinaci, la frutta secca ecc. Per entrambi, ma soprattutto per lei, va inoltre diminuito l’apporto di caffeina che potrebbe incidere sulla fertilità, così come i dolciumi, i fritti, i sughi pronti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.