Riscaldamento, questo sconosciuto

di Gianfranco Di Mare

Performance Engineer
 

Il post di ieri introduce secondo me ad una chiave di lettura molto potente per entrare nei segreti del riscaldamento.
È importante rappresentarsi il riscaldamento non solo come un insieme di procedure per aumentare la temperatura corporea, ma come una metodologia per elevare il proprio potenziale di rendimento.

Debbo poi dire – forse con lo sconcerto di qualcuno – che anche la visione del riscaldamento solo come tecnica per la prevenzione degli infortuni è estremamente riduttiva.

Arrivare alla concettualizzazione di un riscaldamento ottimale richiede molte conoscenze, e presupposti di approccio coerenti: roba per ricercatori. In questi prossimi post vorrei perciò dirvi le cose più utili per l’utente finale, applicabili nella vostra giornata: che vi apprestiate a battere un record di slancio nel sollevamento pesi, che vi accingiate a partire per una stracittadina o che abbiate la necessità di spostare da soli il mobilio di casa.

Vi risparmierò quindi una trattazione compendiosa, arrivando direttamente alle conclusioni implementative…

Perché di scienza, dietro il warm-up (come lo chiamano gli anglofoni), ce n’è parecchia… Per definire le procedure per un buon riscaldamento, infatti, è necessario realizzare questi punti:
comprensione delle neurofisiologie implicate nello sforzo; comprensione delle modificazioni nei tessuti e nell’intero organismo durante lo sforzo; comprensione dei metodi per attivare le varie fisiologie (muscolo, tendine, articolazione, sistema cardiocircolatorio; potenza aerobica; schemi motorî, facilitazione e inibizione neuromuscolare); ascolto delle (sempre mutevoli) sensazioni, reazioni e necessità corporee; intelligenza motoria.


Dal prossimo post ci occuperemo allora della presentazione delle tecniche e dei concetti pratici per arrivare, in ogni giorno della vostra vita futura, al miglior possibile riscaldamento, senza perdere tempo e col massimo dei risultati.
Restate caldi. 😉

Image courtesy tothenextlevel.org

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cereali: le proprietà benefiche

I gatti nell’arte di Emanuela Zerbinatti

Leggi anche
  • costa trabocchi via verde bici regione abruzzo altaAbruzzo Bike Friendly, un’offerta cicloturistica per tutti

    La regione Abruzzo è sinonimo di libertà, natura, cultura e tradizione: elementi che rendono questa regione perfetta per tutti coloro che vogliono andare in vacanza vivendo luoghi, paesaggi ed esperienze in sella alla bicicletta.

  • ragazza fa hoola-hopCome allenarsi a casa
  • smartwatchQuale smartwatch comprare
  • Dieta e running: come dimagrire correndoDieta e running: come dimagrire correndo

    Dieta e running sono fondamentali per perdere peso e restare in forma, ma occorre adottare atteggiamenti corretti per raggiungere lo scopo. Scopriamo

Contents.media