Notizie.it logo

Sciroppo d'acero proprieta

Sciroppo d'acero proprieta

Lo sciroppo d’acero forse è più conosciuto come uno degli ingredienti principali dei pancake, ma forse non sapete che può essere utilizzato al posto dello zucchero classico, non tanto per l’apporto di calorie che pure sono inferiori, un cucchiaino ne apporta 26 contro le 39 dello zucchero bianco, ma per il suo potere nutrizionale.

Mentre lo zucchero bianco apporta calorie vuote, di nessun valore nutrizionale dunque, lo sciroppo d’acero vanta 0,04 gr di proteine, 0,6 gr di grassi e 67,4 gr di carboidrati per una porzione da 100 gr., ma soprattutto vitamine e minerali. L’apporto di manganese infatti copre circa il 22% del fabbisogno giornaliero raccomandato mentre lo zinco il 3,7%, sempre per un quantitativo di sciroppo pari a 100 gr.

Il manganese attiva la funzione di enzimi antiossidanti e necessari per produrre energia mentre lo zinco è importante per il rafforzamento del sistema immunitario.

Lo sciroppo d’acero è disponibile in diversi gradi, A, B e C. Diciamo che quello di tipo A ha meno vitamine e minerali rispetto agli altri 2 tipi che si presentano anche di colore più scuro, sono un po’ più concentrati.

Questo aromatico dolcificante contiene circa 54 tipi di antiossidanti con funzione anti tumorale dunque e antinfiammatoria e alcuni composti che inibiscono la produzione di enzimi coinvolti nell’insorgenza del diabete.

Lo sciroppo d’acero quindi rappresenta una valida alternativa ai dolcificanti tradizionali anche se al momento il costo risulta piuttosto elevato.

Si può consumare sul gelato, sulle frittelle, per dolcificare le bevande oppure per preparare una bevanda detox da sorseggiare al digiuno al mattino mescolandovi succo di limone, acqua e pepe di cayenna. La bevanda così preparata pare abbia anche effetti dimagranti se inserita nell’ambito di un’alimentazione controllata.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.