Notizie.it logo

Snellirsi in acqua

Snellirsi in acqua

Parliamo oggi di un’alleata preziosissima per la nostra salute e la forma fisica, l’acqua di mare.

Per snellire le gambe perchè non approfittare delle vacanze e dell’azione levigante e rassodante dell’acqua di mare?

Se abbiamo problemi di stasi venosa l’acqua diventa un toccasana per la nostra circolazione oltre che rinfrescarci. E’ un ottimo rimedio tonificante e drenante insieme.

Proviamo allora a sfruttare questi benefici seguendo gli esercizi proposti da Deabyday

Gli esercizi possono devono essere eseguiti con un punto d’appoggio che sia una tavoletta galleggiante o il bordo della piscina.

Reggetevi con una mano, gambe unite tese, alzatevi sulla punta dei piedi e poi tornate ad appoggiare i talloni.  3 serie da 5 ripetizioni.

Divaricate le gambe e piegatele sulle ginocchia. Alzatevi in punta dei piedi senza perdere l’equilibrio, tornate poi alla posizione di partenza.

Reggetevi a un sostegno e fate dondolare avanti e indietro la gamba destra, tesa, tenendo il piede a martello. 3 serie da 5 ripetizioni.

Gambe tese e leggermente divaricate, dondolare la gamba destra lateralmente. Non sbilanciatevi, mantenete gli addominali contratti in modo da non spostarsi.
Con le mani dietro la nuca e i gomiti aperti, correte qualche minuto in avanti e indietro cercando di alzare il più possibile

creditimage@gardeniadolomites.org

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.