Notizie.it logo

Tipi di fame

Tipi di fame

Ecco 5 tipi di fame che minano il raggiungimento del peso forma
Fame fisica
Si tratta di fame vera, di quella che si avverte alla fine di una lunga giornata di lavoro, alla fine di un allenamento oppure dopo diverse ore dall’ultimo pasto. Si manifesta con lo stomaco che brontola, con la stanchezza e la spossatezza. In questo caso l’organismo ha veramente bisogno di carburante. Fame ormonale
Questo tipo di fame si manifesta anche dopo aver mangiato un pasto abbondante e spesso scatena la voglia di dolci. I risultati sono affaticamento intenso e voglia irrefrenabile di mangiare anche se lo stomaco è pieno. In questo caso sono gli ormoni della fame che diventano insensibili allo stimolo di sazietà oppure questi ormoni non effettuano in modo corretto il loro lavoro. Fame nutrizionale
questo tipo di fame è causata da un pasto povero di nutrienti, in pratica da un pasto composto o di cibi raffinati o di junk foods. Non ricevendo nutrienti l’organismo è portato a richiedere più cibo e continua quindi a inviare al cervello segnali di mangiare ancora e ancora anche nel momento in cui si è superato abbondantemente il fabbisogno energetico in calorie. Fame d’abitudine
Non si tratta di vera e propria fame, ma di un bisogno di mangiare associato ad alcune abitudini di vita. Ad esempio se si è abituati a mangiare guardando la televisione ogni volta che ci si siede davanti al televisore si tende a mangiare. In pratica si tratta di una fame che si ripete in modo automatico. Fame di sete
Spesso lo stimolo della sete è confuso con quello della fame. Per questo motivo se ogni volta che si ha sete invece di bere si mangia l’organismo continuerà ad inviare al cervello lo stimolo della fame anche quando in realtà si dovrebbe essere più che sazi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.