Verdure dieta Dukan fase crociera

La fase di crociera è la seconda fase della dieta Dukan. Si tratta di un periodo in cui si alternano giornate di proteine pure a giornate i cui si consumano proteine più verdure.

In questa fase normalmente il dimagrimento rallenta a causa dell’introduzione delle verdure e deve essere seguita calcolando 3 giorni per ogni kg perso nella precedente fase di attacco.

Nel caso in cui il dimagrimento si arresti bisogna tornare alle proteine pure e vederne l’effetto sulla bilancia.

Ma quali sono le verdure che si possono introdurre nella fase di crociera della dieta Dukan?
Eccole:
Pomodori Ravanelli Asparagi Spinaci Fagioli verdi Cavolo Funghi Melanzane Zucchine Peperoni Sedano Finocchi
Ogni tanto si possono inserire nel menù di crocera anche carote, barbabietole e carciofi, ma solo saltuariamente in quanto più ricchi di amidi.

Ecco invece cosa non si può ancora inserire nella dieta
Patate Piselli Fagioli Lenticchie Avocado Mais dolce Frutta di qualsiasi tipo
Nei giorni di sole proteine sono ammessi carne, pesce, uova e latticini senza grassi, quindi pollo, tacchino, carne rossa magra, prosciutto magro, pesce, crostacei, molluschi. I latticini comprenderanno latte scremato, ricotta magra e yogurt senza frutta.

Le uova sono ammesse nella quantità di 2 al giorno, 3-4 alla settimana possono essere costituite da tuorli, mentre per il resto della settimana vanno consumati solo albumi.

Non bisogna dimenticare che nella fase di crociera vanno consumati 2 cucchiai di crusca d’avena al giorno e che bisogna camminare ogni giorno per almeno 20-30 minuti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La dieta per chi soffre di calcolosi renale, ecco i cibi da evitare

Le 5 ricette senza glutine per celiaci facili da fare

Leggi anche
Contents.media