Virus e batteri in palestra: qualche regola per limitare il contagio

La palestra, come del resto tutti i luoghi affollati, è il ricettacolo di germi e batteri vari che possono provocare  disturbi abbastanza fastidiosi come le micosi cutanee, ma anche influenza e virus gastrointestinali.

E’ il caso ad esempio dell‘NBA. Qualche tempo fa un virus gastrointestinale ha contagiato  27 giocatori e 3 membri dello staff tecnico a causa di un norovirus molto aggressivo.

Questo tipo di norovirus si diffonde nelle palestre soprattutto nei mesi invernali, ma i batteri che proliferano nei centri fitness sono anche di altro tipo, funghi , stafiloccocco e virus verruca sono sempre in agguato.

I germi stazionano anche per ore sulle maniglie degli attrezzi adoperati per il fitness e alcuni di essi proliferano in  questi ambienti caldo umidi provocando micosi, piede d’atleta e altre infezioni fungine.

Ma si può fare qualcosa per prevenire o quanto meno limitare le possibilità di contagio?

La prima cosa da fare quando ci si iscrive in palestra è guardare se sia pulita, dai bagni agli attrezzi, e vedere se l’ambiente è ben ventilato.

Non camminare a piedi nudi nelle docce e negli spogliatoi, ma indossare sempre ciabatte per prevenire onicomicosi e piede d’atleta.

Quando siete a contatto con gli attrezzi e le macchine evitate di portare le mani alla bocca e agli occhi e sarebbe utile portare con se un gel per disinfettare le mani dopo la sessione o addirittura uno spray per disinfettare le maniglie prima di usare la macchina.

Molti atleti dopo aver appoggiato l’asciugamano sulla maniglia di una macchina se lo passano sul viso! Il metodo migliore per infettarsi!

L’asciugamano inoltre è di uso strettamente personale, quindi niente scambi con altri.

Coprire eventuali tagli o abrasioni con dei cerotti. I tagli rappresentano un altro veicolo ideale per i germi.

Dopo l’allenamento è bene liberarsi degli abiti bagnati di sudore e indossare biancheria asciutta e pulita. Come già detto il caldo umido è la condizione ideale in cui prosperano allegramente germi e batteri.

Meglio inoltre portare con se una bottiglietta d‘acqua ed evitare i refrigeratori a fontanella.

Osservare queste semplici regole può mettervi al riparo da spiacevoli inconvenienti e fare in modo che l’atleta che è in voi resti sempre in forma!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Olio d'argan, l'amico della pelle

Programma di corsa ; Bruciare grassi

Leggi anche
  • combattere ansia allenamentoCome combattere l’ansia con l’allenamento

    E’ possibile combattere l’ansia allenandosi in maniera regolare e praticando trekking, corsa o yoga

  • eserciziI migliori esercizi per contrastare la cellulite su gambe e glutei

    Per contrastare la cellulite su gambe e glutei è possibile praticare frequentemente alcuni esercizi: scopriamo quali sono i migliori.

  • yogaYoga e mindfulness: quali sono i benefici di queste pratiche

    Praticare yoga e mindfulness è un ottimo modo per ritrovare il benessere sia fisico che mentale. Scopriamo i benefici che si ottengono.

  • attività fisica longevità sanaAttività fisica: l’allenamento per una longevità sana

    Per godere di una sana longevità occorre praticare attività fisica regolarmente e in maniera moderata

Contents.media