Fedriga (Regioni), ‘destra e sinistra non usino sanità per consenso’

(Adnkronos) – "Da troppi anni sia destra che sinistra utilizzano i temi della sanità rispetto all'opportunità se in maggioranza o in minoranza, come scalpo politico per avere più consensi. Dicendo tante volte cose non realizzabili o dannose che nell'immediato però al cittadino sembrano vantaggiose. Non ci possiamo permettere come sistema Paese di ragionare in questo modo, lo scalpo del diritto alla salute come arma propagandistica deve finire. L'esempio è il numero chiuso a Medicina: toglierlo non serve a nulla, anzi". Così Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nel suo intervento in videocollegamento al convegno 'La sanità del futuro – un bene indivisibile da Nord a Sud', promosso da InRete al ministero della Salute. —[email protected] (Web Info)

Scritto da Adnkronos

Lascia un commento

Marsilio, ‘sbloccati 300 mln per ospedali, cantieri ad Avezzano, Lanciano e Vasto’ 

Farmaci, Ue approva dostarlimab in prima linea con chemio per il cancro all’endometrio

Contentsads.com