‘Live your life like a movie’, a Torino raccolta fondi per Irccs Candiolo

(Adnkronos) – E’ in programma il 21 dicembre, presso il Museo nazionale del Cinema di Torino, l’appuntamento ‘Live your life like a movie’- a Christmas Event. L’appuntamento annuale, che riunisce vecchi e nuovi amici di Alessandra Ricca – ragazza eccezionale scomparsa prematuramente, esempio di amore per la vita e di generosità – è organizzato da Ar Delegation insieme alla Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro Onlus, e accompagnato come tradizione dall’hashtag #inspiredbyalessandra, ha lo scopo di promuovere l’importanza della ricerca, e raccogliere fondi a supporto di una delle istituzioni più impegnate nella lotta contro il cancro come l’Istituto di Candiolo. L’esclusiva serata di beneficenza – organizzata con il supporto del Museo del Cinema di Torino e di Lavazza, Rds, Discoradio, Zeroundici e Undesign – oltre ad essere un’opportunità per illustrare i progetti e le iniziative sviluppati dall’associazione nel corso dell’anno – spiega una nota – è anche l’occasione per il lancio ufficiale del sito internet di Ar Delegation: un luogo dedicato al ricordo di Alessandra e un contenitore di preziose informazioni sui temi della ricerca e dell’assistenza. Agli ospiti è riservata una visita privata dei celebri ambienti della Mole Antonelliana, luogo in cui si raccontano le pagine più belle del cinema internazionale, fin dalle origini. L’evento del 21 dicembre si tiene nuovamente all’interno di un luogo simbolico e popolare della città di Torino, città natale di Alessandra: lo scorso anno l’appuntamento si era infatti tenuto presso il Museo Egizio. Ar Delegation è un progetto nato dalla determinazione di amici e parenti, con l’obiettivo di omaggiare la memoria di Alessandra e sostenere la preziosa attività svolta dai medici e dai ricercatori dell’Istituto di Candiolo, che l’ha affiancata, nel corso della malattia. L’Istituto è una realtà di eccellenza riconosciuta a livello internazionale, punto di riferimento per i centri di ricerca in tutta la regione Piemonte. Continuamente ispirati dalla gioia di vivere di Alessandra, sono molteplici gli appuntamenti organizzati dalla ‘Delegation’ nell’arco dell’anno. Sono le tante tappe di un viaggio durante il quale ci si riunisce, con la gioia nel cuore, per raccontare la storia di una donna che non ha mai smesso di amare la vita, fino in fondo. Come diceva Alessandra: “Non bisogna disperarsi, occorre affrontare questo ultimo percorso di vita con dignità e sorriso perché, nonostante tutto, la vita è gioia”. Così, Ar Delegation e la Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro Onlus ricordano che è sempre possibile restituire qualcosa agli altri, proprio come Alessandra ha sempre fatto, e continua a fare. —[email protected] (Web Info)

Scritto da Adnkronos

Lascia un commento

Salute: retinopatia diabetica, solo 11% persone a rischio fa esame oculare annuale

Sportoletti (UniPg), ‘terapie leucemia linfatica cronica sempre più efficaci’

Contentsads.com