Tumore neuroendocrino del pancreas, quali sono i sintomi e le cure

Colpisce meno di 6 persone ogni 100mila abitanti e, per questo motivo è considerato raro. In Italia, ogni anno, si stimano circa 3.000 nuovi casi.

La malattia che ha colpito anche Fedez, il famoso rapper milanese marito di Chiara Ferragni, è un tumore neuroendocrino al pancreas. I tumori neuroendocrini sono rari e generalmente “silenziosi”: solo in 2 casi su 10 danno sintomi sui quali è bene porre particolare attenzione.

Cos’è il tumore neuroendocrino al pancreas

In Italia, ogni anno sono stimati circa 3.000 nuovi casi di queste neoplasie. Questo tipo di tumore è considerato raro, perché colpisce meno di 6 persone ogni 100mila abitanti.

Hanno origine dal sistema neuroendocrino, costituito da cellule che presentano sia le caratteristiche delle cellule endocrine sia di quelle nervose. Sono presenti in tutto l’organismo, ma a seconda dell’organo in cui si trovano svolgono una funzione diversa.

Le cellule neuroendocrine, per esempio, regolano il flusso dell’aria nei polmoni o la velocità di transito del cibo nel tratto gastrointestinale, ma anche il rilascio dei succhi digestivi nell’intestino. Il tumore si sviluppa nel 60% dei casi a livello del tratto gastro-entero-pancreatico, dove la componente è più diffusa.

I sintomi

Difficile individuare una lista precisa di sintomi, spiegano gli esperti. Spesso questi tumori danno segnali vaghi, simili a quelli di molte altre malattie.

Talvolta, restano silenti per molto tempo.

In particolare, tra i problemi più comuni che possono rapprestare sintomi della malattia ci sono:

  • Diarrea;
  • Vampate di calore al volto e al collo;
  • Broncospasmo;
  • Scompenso cardiaco;
  • Iperidrosi;
  • Perdita di peso;
  • Comparsa di lesioni cutanee simili a quelle associate alla pellagra.

Tuttavia, l’80% dei casi è costituito dalle forme non funzionanti o non secernenti. Per questo motivo, non producono sostanze o ormoni in grado di far emergere sintomi precisi.

L’intervento chirurgico può essere determinante per la guarigione: come ogni tumore, la situazione varia a seconda dello stadio della neoplasia al momento della diagnosi, se in fase iniziale o avanzata.

La malattia di Fedez

Fedez ha annunciato sui social di avere una malattia che lo costringe a intraprendere un lungo percorso. Si sono susseguite una serie di ipotesi, tra cui quella di una possibile sclerosi multipla legata alla demielinizzazione. Tutte le voci degli ultimi giorni sono state smentite all’indomani dell’operazione a cui il cantante si è sottoposto.

Pubblicando alcune foto dal letto di ospedale, Fedez ha scritto: “Settimana scorsa ho scoperto di avere un raro tumore neuroendocrino del pancreas. Uno di quelli che se non li prendi per tempo non è un simpatico convivente da avere all’interno del proprio corpo. Motivo per il quale mi sono dovuto sottoporre a un intervento chirurgico durato 6 ore per asportarmi una parte del pancreas (tumore compreso)”.

Poi ha sottolineato: A due giorni dall’intervento sto bene e non vedo l’ora di tornare a casa dai miei figli. Ci vorrà un po’.

Ha concluso con i ringraziamenti: “Grazie ai medici, chirurghi e infermieri che mi sono stati accanto in questi giorni intensi. Un grazie immenso anche per tutti i messaggi di supporto e di positività che mi avete fatto arrivare. Vi voglio bene. Federico”.

Scritto da Asia Angaroni
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I rimedi naturali per contrastare le allergie respiratorie

Ora legale, come reagisce il nostro corpo? Le conseguenze sulla salute

Leggi anche
  • Fibromialgia: cos'è e come si curaFibromialgia: di cosa si tratta e come si cura

    La fibromialgia è una condizione dolorosa molto diffusa che colpisce circa 1.5 – 2 milioni di Italiani, vediamo di cosa si tratta e come si cura.

  • Dolori articolari: come curarliCome curare i dolori articolari

    Le cause che stanno all’origine dei dolori articolari possono essere diverse, quindi la cura da seguire può essere diversa in relazione al singolo caso.

  • Resveratrolo: a cosa serve e cos'èResveratrolo: cos’è e a cosa serve

    Il resveratrolo dà importante supporto all’organismo, per questo occorre seguire una dieta con alimenti che lo contengano o assumere integratori specifici.

  • Difetti visivi: intervento laser PRKDifetti visivi: tutto quello che c’è da sapere sull’intervento laser PRK

    Uno dei trattamenti più utilizzati per correggere i difetti visivi è l’intervento laser PRK, vediamo cos’è e come si svolge l’operazione.

Contents.media