Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Anorgasmia: i sintomi, le cause e il miglior rimedio naturale

Anorgasmia

L'anorgasmia è l'impossibilità di provare un orgasmo. Può dipendere da varie cause. Ecco come risolvere il problema alla radice.

Con il termine medico anorgasmia si intende la mancanza di orgasmo. Conosciamo meglio questa problematica e vediamone i sintomi, le cause ed il miglior rimedio naturale.

Anorgasmia

L’anorgasmia è l’incapacità di raggiungere l’orgasmo, cioè il massimo punto del piacere, nonostante la stimolazione sessuale. E’, quindi, un disturbo di origine sessuale che provoca problematiche notevoli durante l’intesa a due. Può essere di tipo masturbatorio oppure coitale: nel primo caso, la persona non riesce a raggiungere l’orgasmo nemmeno con la masturbazione ed è più tipico dei soggetti giovani. Nel secondo caso, invece, si ha l’incapacità di avere un orgasmo dipendente dall’atto sessuale tradizionale.

Si stima che il 12% delle donne sessualmente attive non abbia mai provato un orgasmo. Il 34% delle donne, invece, non riesce ad avere un orgasmo durante la penetrazione. Infine, ricordiamo l’allarmante dato del 47% di donne che fingono l’orgasmo durante un rapporto.

Ci sono diversi tipi di anorgasmia.

Ricordiamo, ad esempio, la differenza tra primaria e secondaria. Nel primo caso, il soggetto non ha mai avuto un orgasmo dall’inizio della sua vita sessuale. Nel secondo caso, il soggetto perde con il passare del tempo la possibilità di provare un orgasmo.

Quella di tipo causale o situazionale si riferisce ad una situazione temporanea. E’ un qualcosa, quindi, che può dipendere dalla situazione, dal partner o dall’ambiente. L’anorgasmia, inoltre, può essere generalizzata, coitale pura o da urge incontinence. Nel primo caso si presenta sempre, nel secondo si ha un impossibilità di raggiungere il piacere con il coito, ma si ha un orgasmo con una stimolazione manuale od orale. Infine, se da urge incontinence il soggetto non prova orgasmo perché può avere paura (infondata) di perdere il controllo nel frattempo e di urinare.

Anorgasmia: cause e sintomi

Le cause dell’anorgasmia possono essere molteplici. Vi sono, infatti, molti fattori che incidono su ciò: può essere che alcuni farmaci inducano delle problematiche a livello genitale.

Il vaginismo, la dispareunia, l’ansia e lo stress possono essere tutte cause della mancanza di orgasmo. Conosciamo tutti il termine “ansia da prestazione”: con essa si considera un eccessivo autocontrollo che, alla fine, porta alla mancanza di orgasmo.

E’ possibile che le sostanze antidepressive provochino tutto ciò. E’ possibile che negli uomini si abbia impotenza, calo del desiderio ed eiaculazione precoce priva di orgasmo. Non essendo una vera e propria malattia, non provoca certamente dei sintomi, se non appunto la mancanza di orgasmo.

Anorgasmia e viagra femminile

Per far fronte a questa problematica, si deve andare all’origine del problema. Se, ad esempio, ciò dipende da depressione, ansia o stress, dobbiamo cercare di capire quali sono le situazioni che ci provocano tutto ciò e, magari, parlarne con un esperto. Esistono, in ogni caso, dei prodotti che possono aiutare la donna a riaccendere il desiderio e facilitarne un orgasmo: una sorta di viagra femminile, ad esempio.

Il prodotto in questione si chiama Femmax e serve per aumentare la libido femminile, ma non solo.

I principi attivi sono del tutto naturali e si tratta di un prodotto che viene assunto in compresse, almeno un’ora prima dell’atto sessuale. Tra i principi attivi ricordiamo la presenza del ginger, che nella medicina tradizionale cinese è una pianta che stimola gli organi sessuali. Ancora, nella formulazione è presente il tè e la Muira Pauma. Si tratta di un’erba che proviene dall’Amazzonia e che è considerata afrodisiaca, quindi indicata per gli scopi sessuali.

Femmax è considerato da esperti e consumatori il viagra naturale femminile, grazie ai benefici riscontrati e alla mancanza di controindicazioni. Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente -

Questa pianta, addirittura, è chiamata nel linguaggio comune come albero della potenza. Si usa da millenni in Oriente per problematiche di natura sessuale. Il prodotto funziona fin da subito. Tuttavia, è con un uso continuativo che si avranno i migliori risultati. Essendo Femmax tutto naturale non provoca effetti collaterali di nessun tipo.

Meglio, però, chiedere sempre consiglio al nostro medico curante prima di iniziarne l’uso.

Il prodotto si può comprare in una sola modalità: è necessario, infatti, recarsi sul sito internet ufficiale di Femmax. Non è un articolo che si può comprare, infatti, in erboristeria o in farmacia. Dovremo compilare un modulo con dei propri dati personali e scegliere la modalità di offerta che vogliamo ottenere.

Per quanto riguarda il prezzo è possibile comprare anche una sola confezione, che avrà il costo di 39 euro. Le spese di spedizione sono del tutto gratuite. Essendo un articolo dal contenuto privato, la merce ordinata verrà imballata in un pacchetto assolutamente anonimo. Dopo aver effettuato l’ordine, sarà il corriere a informare quando la spedizione sarà consegnata a casa.

© Riproduzione riservata
Leggi anche