Notizie.it logo

Anorgasmia: cos’è e cosa fare per raggiungere l’orgasmo

anorgasmia

L'anorgasmia è la mancanza di orgasmo, una condizione che può riguardare sia donne che uomini. Ecco come risolvere il problema.

Sono molte le donne che soffrono di anorgasmia, cioè della mancanza di orgasmo. Esistono dei rimedi naturali per ovviare a questo problema. Cerchiamo di conoscerli meglio.

Anorgasmia

L’anorgasmia è l’impossibilità di raggiungere l’orgasmo. Può essere comune sia negli uomini che nelle donne, ma spesso sono più le femmine a soffrire di questo problema. Nonostante una stimolazione prolungata, sia all’atto della masturbazione che con il rapporto sessuale vero e proprio, se la persona non riesce ad avere un orgasmo si parla appunto di anorgasmia, un disturbo dell’amore molto più frequente di ciò che si creda. Non sono molte, però, le donne che accettano di parlarne, soprattutto con i medici. Per questo, spesso fanno finta di niente.

Si stima che il 12% delle donne, con vita sessuale regola, non abbia mai provato un orgasmo.

Il 34%, invece, non provoca piacere durante la penetrazione. Ne deriva che, quindi, sono molte le donne che fingono un orgasmo: addirittura il 47%. Ci sono delle donne che, inoltre, quando sentono che il piacere sessuale aumenta si bloccano, non riuscendo ad andare oltre. Si tratta di una condizione che, ovviamente, può comportare uno stato di ansia, sia da parte della donna che dell’uomo.

Orgasmo femminile

Tra le cause della mancanza di orgasmo femminile, ricordiamo appunto l’ansia e la depressione. Queste condizioni possono incidere moltissimo sulla vita sessuale delle persone, provocando la mancanza appunto di piacere. Anche alcune malattie possono provocare l’anorgasmia, assieme ad esempio al calo del desiderio. L’uso di farmaci psicotici può essere inoltre una causa.

Tra i differenti tipi di anorgasmia, ricordiamo la primaria, la secondaria, la casuale, la generalizzata, la coitale e da urge incontinence.

La primaria si ha quando la persona non ha mai avuto orgasmo dal suo inizio della vita sessuale. I motivi possono essere psicologici, così come nella secondaria. Qui il soggetto perde la capacità di raggiungere l’orgasmo, nonostante un periodo di presenza di esso. La causale, invece, prevede la presenza di un soggetto anorgasmico in base alla situazione. E’ un qualcosa di assolutamente reversibile. La generalizzata, invece, non dipende dalla situazione, ma si presenta sempre. Si parla, invece, di anorgasmia coitale pura se il raggiungimento del piacere non avviene durante il coito, ma l’orgasmo si può avere in altri momenti. Infine, ricordiamo l’anorgasmia che deriva da una paura talvolta infondata di perdere il controllo durante l’orgasmo e di urinare.

Miglior rimedio naturale

Per fortuna, i rimedi esistono per l’anorgasmia.

Ci sono rimedi naturali e non. Tra i rimedi naturali vogliamo consigliare l’uso di Femmax. Esso è un integratore naturale perfetto per la donna, che serve ad aumentare in modo molto sensibile la libido. Femmax serve per liberare delle passioni che sono rimaste a lungo sopite ed inattive. Attraverso orgasmi liberatori, avrete di nuovo una vita sessuale piena di soddisfazione. L’integratore è assolutamente raccomandato dai medici, proprio perché nella fase di sperimentazione clinica e di sviluppo essi sono stati interpellati e hanno risposto positivamente. L’utilizzo di Femmax permette di avviare la libido con l’uso di ingredienti naturali che ristabiliscono le pulsioni sessuali e aumentano l’intensità dei desideri naturali. Si avvierà, quindi, una reazione a catena di code metaboliche perfette per avviarsi verso una rotta positiva verso l’intimità.

La trasmissione degli impulsi sessuali sarà senza dubbio migliore. Gli orgasmi saranno più soddisfacenti, più lunghi e più intensi.

Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sull’immagine successiva -

Acquistare Femmax è molto semplice. Femmax, essendo un prodotto esclusivo non è in vendita nei negozi, ma soltanto online, attraverso il suo sito internet ufficiale. Per comprarlo dobbiamo compilare il modulo sul sito internet con i nostri dati personali. In poco tempo riceveremo in modo veloce e, soprattutto, anonimo, a casa o dove vogliamo la confezione o più confezioni di Femmax. Una confezione, valevole per un mese di trattamento, ha il costo di 39 euro. Tuttavia, esistono altri pacchetti molto interessanti, come ad esempio quello relativo all’acquisto di tre confezioni a soli 78 euro, valevoli per tre mesi di trattamento.

Sei confezioni di Femmax, invece, valgono per sei mesi di trattamento, a soli 117 euro. Si può scegliere, inoltre, la modalità di pagamento. Si può quindi pagare con il contrassegno, cioè alla consegna, oppure tramite carta di credito, con il bonifico bancario oppure con il Paypal. Le spese di spedizione sono sempre gratuite. Femmax si utilizza mezz’ora prima del rapporto sessuale: non c’è bisogno di prenderlo a stomaco pieno, va benissimo anche a stomaco vuoto. Non ha controindicazioni di nessuna sorta, nemmeno in caso di assunzione di vari tipi di farmaci. Chiedendo consiglio al medico curante avremo la possibilità, in ogni caso, di sapere se l’integratore sessuale femminile può fare per noi oppure no. Sul sito abbiamo la possibilità di conoscere, inoltre, anche le recensioni da parte delle donne che già lo hanno provato e che sono rimaste soddisfatte.

Per chi volesse saperne di più su consigliamo il seguente articolo

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche