Benessere fisico e mentale: come l’attività fisica faccia bene a corpo e mente

Come conciliare benessere fisico e mentale attraverso l'attività fisica: i migliori consigli.

La maggior parte di noi conosce i numerosi benefici dell’esercizio fisico e sa che consente il controllo del peso, l’abbassamento della pressione sanguigna, la riduzione del rischio di diabete e permette nel contempo di far aumentare l’energia giusto per citarne alcuni.

Tuttavia per quanto riguarda i benefici psicologici degli esercizi ginnici ci sono una serie di fattori da analizzare, poiché servono a spiegare come l’attività fisica faccia bene a corpo e mente.

I benefici dell’attività fisica su corpo e mente

Dall’alleviare i sintomi della depressione e dell’ansia al mantenimento della memoria acuta, non mancano i benefici mentali derivanti dell’esercizio fisico.

Che si abbia bisogno di una motivazione per andare in palestra o semplicemente per fare una camminata veloce, i benefici psicologici dell’attività fisica di seguito elencati sono notevoli e quindi degni di essere presi in considerazione.

Riduzione della depressione e dell’ansia

L’esercizio fisico è un potenziatore dell’umore scientificamente provato che riduce i sintomi sia della depressione che dell’ansia.

L’attività fisica aumenta tra l’altro i livelli di endorfina ossia la famosa sostanza chimica del corpo prodotta dal cervello e dal midollo spinale che determina sensazioni di felicità ed euforia. Anche solo un esercizio moderato durante la settimana può migliorare la depressione e l’ansia, tanto che alcuni medici consigliano di provare un’attività ginnica per queste patologie prima di optare per dei farmaci.

Diminuzione dello stress

Un altro vantaggio mentale dell’esercizio fisico è la riduzione dei livelli di stress, ovvero qualcosa che può rendere tutti più felici.

Aumentare la frequenza cardiaca può ad esempio invertire il danno cerebrale indotto dallo stress stimolando la produzione di neurormoni come la norepinefrina che non solo migliora la cognizione e l’umore, ma apporta anche benefici al pensiero offuscato da una serie di eventi stressanti.

Aumento dell’autostima e della fiducia in sé stessi

Dal miglioramento della resistenza alla perdita di peso fino all’incremento del tono muscolare, non mancano i risultati benefici per la mente che derivano dall’esercizio fisico regolare.

Tutti questi possono infatti sommarsi e generare una maggiore autostima e una conseguente fiducia che ne deriva. Inoltre se si lamentano problemi nel non dormire bene la notte, l’esercizio fisico può ritornare di grande utilità.

L’attività fisica infatti aumenta la temperatura corporea che può avere effetti calmanti sulla mente, portando ad una minore insonnia e di conseguenza facilità ad addormentarsi.

Dalla costruzione dell’intelligenza al rafforzamento della memoria, l’esercizio fisico consente di far aumentare le capacità cerebrali in molti modi.

Studi recenti su cavie e umani, indicano in tal senso che l’esercizio cardiovascolare crea nuove cellule cerebrali, ovvero un processo chiamato neurogenesi che migliora le prestazioni mentali complessive.

Infine va sottolineato che previene anche il declino cognitivo e la perdita di memoria rafforzando l’ippocampo, ossia la parte del cervello responsabile della memoria e dell’apprendimento.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le proprietà antinfiammatorie del miele, come e quando usarlo

Cos’è e come si cura il colpo della strega

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.