Come disinfettare la casa correttamente: consigli e prodotti utili

Eliminare germi e batteri dalle superfici della casa è fondamentale: tutti i consigli per disinfettare correttamente la casa.

Pulire la casa rappresenta senza dubbio un’operazione necessaria per mantenere il benessere e la salute di chi ci abita. Ad alcuni la pulizia della propria abitazione potrebbe sembrare piuttosto lunga e noiosa ma in realtà se si mettono in pratica alcuni accorgimenti ci si renderà conto che non è affatto così.

Per pulire e disinfettare la propria abitazione è opportuno avvalersi di alcuni strumenti e prodotti necessari che sono facilmente reperibili in qualsiasi negozio specializzato. Inoltre bisogna tenere a mente che se si effettua una detersione giornaliera il tempo di lavoro verrà ridotto sensibilmente perché le aree da pulire e disinfettare saranno decisamente minori.

Generalmente chi non ha tempo di pulire a fondo la propria casa tutti i giorni dovrebbe eseguire una corretta detersione almeno una volta alla settimana.

Quando si vuole disinfettare una casa bisogna eseguire tre fasi principali: la prima consiste nella rimozione dello sporco attraverso una scopa o un’aspirapolvere, la seconda prevede l’utilizzo di un detergente per eliminare virus e batteri e in ultimo occorre utilizzare un disinfettante come l’alcol oppure un prodotto che contenga del cloro all’interno.

Ciò che conta comunque è tenere in considerazione ciò che compare sull’etichetta del prodotto. Ci sono infatti alcuni disinfettanti che hanno bisogno di essere risciacquati mentre altri devono essere lasciati in posa alcuni minuti per fare effetto.

Bisogna poi ricordare di togliere sempre le scarpe quando si entra in casa in modo tale che i batteri e i germi che provengono dalla strada non si diffondano sul pavimento di casa.

Come disinfettare la casa correttamente

Anche i tavoli, le scrivanie e le mensole possono essere puliti seguono il sistema di detersione a tre fasi. Tale pulizia dovrebbe essere fatta più volte al giorno dal momento che queste superfici possono essere spesso in contatto con la saliva.

Quando si ritorna a casa dopo aver fatto la spesa non bisogna poggiare le buste sul tavolo della cucina ed è opportuno sanificare e disinfettare tali buste con prodotti appositi disponibili in commercio.

Prima di mettersi al tavolo a mangiare bisogna pulire la superficie con un detergente che assicuri l’eliminazione di tutti i germi e i batteri. Inoltre è opportuno ricordare di pulire spesso anche le maniglie delle porte: queste ultime vengono spesso trascurate ma nel corso della giornata vengono toccate più volte da tutti i componenti della famiglia.


Sanificare e disinfettare

Quando si pulisce la casa è necessario munirsi di tutto l’occorrente necessario per assicurare una buona detersione. Generalmente è preferibile utilizzare dei prodotti usa e getta: per non sprecare è possibile comunque utilizzare spugne e stracci che dovranno essere lavati molto frequentemente e una volta usurati dovranno essere gettati e sostituiti.

Per igienizzare le spugne tra una pulizia e l’altra si possono usare due semplici metodi. Il primo consiste nel mettere la spugna in una bacinella con dell’acqua per un pò di tempo insieme a un prodotto disinfettante fino a quando non saranno andate via le macchie. Il secondo metodo (meno consigliabile) consiste invece nel passare la spugna nel forno a microonde.

Bisogna in ultimo ricordare che la scelta del disinfettante è molto importante per assicurare una valida pulizia della casa: in commercio ce ne sono tantissimi tra cui poter scegliere e non è facile decidere quale possa essere il migliore per le proprie esigenze. Per essere totalmente sicuri che il disinfettante faccia il suo dovere è opportuno accertarsi che sull’etichetta del prodotto sia presente il bollino di presidio medico chirurgico.

Scrivi un commento

1000

Allergia al glutine: cos’è e quali sono i sintomi

Vene varicose: cosa sono, i sintomi e i rischi

Leggi anche
  • pappa reale: proprietà, benefici, controindicazioniCos’è la pappa reale e perché è utile includerla nella tua dieta

    Un alimento sempre più utilizzato per mantenersi attivi e in forma è la pappa reale: possiede numerose caratteristiche uniche.

  • Cibi in gravidanza: cosa è bene evitare?Gravidanza: quali sono i cibi da evitare?

    Quali sono i cibi da evitare in gravidanza per non rischiare di compromettere il benessere del feto? Vediamo insieme cosa va escluso dalla dieta.

  • antibiotici naturali: quali sono e come prepararliAntibiotici naturali: quali scegliere e perché?

    Prevenire è meglio che curare, ecco una pratica lista dei migliori antibiotici naturali che puoi trovare al supermercato o in erboristeria.

  • Singhiozzo: come farlo passare con rimedi naturaliSinghiozzo: i migliori rimedi naturali

    Singhiozzare è davvero fastidioso, soprattutto perché spesso si fatica a smettere. Ecco come vincere il singhiozzo con i rimedi naturali.

  • 
    Loading...
  • frattura al polso: come si riconosce e si curaFrattura del polso: come riconoscerla e cosa fare

    È molto facile fratturarsi un osso del polso: non solo l’età, ma anche le cadute contribuiscono ad aumentare questo rischio.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.