I migliori esercizi per addominali da fare a casa

Allenare gli addominali è possibile anche a casa se si eseguono specifici esercizi. Scopriamo quali sono i più efficaci da aggiungere al workout.

Per modellare gli addominali in maniera perfetta e renderli tonici e ottenere una pancia piatta in breve tempo, è possibile svolgere alcuni esercizi addominali a casa. Ottenere addominali tonici è molto utile anche per migliorare lo stato di salute perchè questi agiscono come una cintura naturale in grado di stabilizzare la postura e sostenere gli organi principali.

Esercizi addominali a casa

Ottenere una pancia piatta e muscoli dell’addome tonici e scolpiti è possibile eseguendo un workout specifico. Svolgendo a casa alcuni esercizi addominali otterrete risultati molto buoni in breve tempo.

Esercizio del pendolo

Stendetevi sulla schiena e alzate le gambe ad angolo retto con la schiena ben poggiata sul tappetino e le braccia aperte. Se siete già allenate svolgete l’esercizio tenendo le gambe tese oppure piegatele leggermente per rendere più semplice l’allenamento.

Advertisements

Inspirate ed espirate in modo regolare portando le gambe verso destra e tenendo la pancia contratta in dentro. Una volta tornati alla posizione iniziale, ripetete l’esercizio anche con un movimento a sinistra. Fate 10 oscillazioni per ogni parte alternando i due lati.

Crunch con ginocchia al petto

Distendetevi sul paviemento con le gambe tese e le braccia allungate all’indietro. Inspirate ed espirate in maniera regolata, poi alzate le spalle da terra allo scopo di portare le braccia verso le ginocchia.

Eseguite almeno 20 ripetizioni.

Crunch

Stendetevi a pancia in su e appoggiate le mani sulla nuca. Allontanate i gomiti dal corpo e tenete i piedi a contatto con il pavimento. Nel movimento assicuratevi di avvicinare il petto alle ginocchia il massimo possibile. Fate attenzione a tenere la parte lombare della schiena in modo naturale sollevandola solo leggermente dal pavimento. Quando avete raggiunto il punto estremo, espirate forte e ritornate alla posiione di partenza in maniera lenta e controllata.

Esercizio della culla

Sdraiatevi sulla schiena e stendete le gambe tenendo le braccia allungate. Prima di iniziare l’esercizio sollevate le braccia, le gambe e anche le scapole dal pavimento. A questo punto iniziate a muovervi con un movimento controllato. fate attenzione a non esagerare, la cosa fondamentale è che le scapole siano sollevate dal pavimento. Non dimenticate di contrarre leggermente i muscoli nella parte superiore del moviemento e di eseguire il movimento completo tornando alla posizione iniziale con le spalle a terra.

Crunch laterale

Sdraiatevi a terra tenendo la schiena appoggiata al pavimento in modo saldo. Piegate le gambe e mantenete i piedi a contatto con il pavimento. Le braccia dovranno essere aderenti al corpo. Fate un movimento laterale alternando un alto con l’altro e provate a toccare le caviglie con le mani da ambo le parti. Concentratevi ed eseguite ogni movimento in maniera lenta e controllata. Cercate di attivare ogni singolo muscolo dell’addome in modo da ottenere il massimo dei risultati.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Onicomicosi: come curare il disturbo

Malattie del cuore: i sintomi principali da non sottovalutare

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.