Fucus, un’alga per dimagrire ed eliminare la cellulite

L'alga fucus è un ottimo rimedio contro il reflusso gastroesofageo e aiuta ad eliminare il colesterolo in eccesso

Il fucus è un’alga marina appartenente alla famiglia delle Fucacee che aiuta a stimolare il metabolismo e i movimenti intestinali, favorendo anche la perdita di peso. Scopriamola meglio.

Proprietà del fucus

Il fucus è un’alga marina estremamente benefica, perché contiene molti oligoelementi come polifenoli, tannini, betacarotene, mucillagini, steroli, vitamina C, vitamina E e vitamine del gruppo B.

Inoltre, contiene sali minerali importanti come iodio, bromo, potassio, magnesio, sodio e ferro.

Sono proprio queste sostanze che rendono l’alga dimagrante e stimolante per il metabolismo. Lo iodio contenuto nel fucus, infatti, presente sia in forma inorganica che legato a proteine, viene assimilato con facilità dall’organismo e va a concentrarsi nella tiroide, dove è incorporato nella tiroxina e triiodotironina, ormoni tiroidei. Questi ultimi a loro volta favoriscono il metabolismo basale, regolarizzando il processo di sintesi dei grassi da parte del nostro organismo.

Benefici del fucus

Dal momento che l’alga fucus è in grado di stimolare il metabolismo, essa favorisce la funzionalità tiroidea in caso di ipotiroidismo. Proprio per questo, il fucus viene utilizzato come dimagrante per le persone sovrappeso o obese, nonché per trattare la cellulite. Inoltre, esercita anche una leggera azione lassativa.

L’alga è anche un ottimo rimedio contro il reflusso gastroesofageo, perché contiene mucillagini che esercitano un’azione antinfiammatoria e protettiva sulla mucosa dello stomaco grazie ai gel vischiosi formati dagli alginati che vanno a sfiammarne i tessuti.

Infine, il fucus possiede proprietà anticoagulanti, perché aiuta a migliorare la circolazione linfatica. Inoltre, assimila il colesterolo in eccesso e provvede immediatamente alla sua espulsione, evitando che si accumuli nell’organismo.

Fucus: le controindicazioni

Il fucus è controindicato nei pazienti cardiopatici, specie se portatori di aritmie tachicardiche, di ipertensione arteriosa grave, nonché in gravidanza e durante l’allattamento. L’alga non va usata dai soggetti che sono in cura per problemi alla tiroide o di diabete, perché potrebbe causare diversi effetti collaterali.

Inoltre, il fucus è sconsigliato a chi sta assumendo anticoagulanti.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gramigna, un diuretico naturale per depurare l’organismo

Claudio Amendola: la dieta che ha rimesso in sesto il suo cuore

Leggi anche
  • Zanzara coreana che resiste al freddo: come eliminarlaZanzara coreana che resiste al freddo: come eliminarla

    La zanzara coreana si sta diffondendo rapidamente nel Nord Italia. Scopriamo insieme, nei paragrafi che seguono, come eliminarla in modo semplice e na

  • Dieta digiuno serale: benefici e integratoriDieta digiuno serale: benefici e integratori

    La dieta è fondamentale per garantire il benessere psicofisico del proprio organismo. Scopriamo insieme come funziona quella del digiuno serale.

  • Stufetta elettrica portatile: i benefici per la casaStufetta elettrica portatile: i benefici per la casa

    La stufetta elettrica è uno strumento di nuova generazione, grazie al quale mantenersi al caldo e mantenere calda la casa, mantenendo bassi i consumi.

  • mal di testaI rimedi naturali contro il mal di testa forte al risveglio

    I rimedi naturali per contrastare il mal di testa forte che si prova a volte al risveglio sono numerosi: scopriamo i migliori.

Contents.media