Gramigna, un diuretico naturale per depurare l’organismo

La gramigna aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso e disintossica il corpo sia a livello renale che epatico

La gramigna è conosciuta dai più per essere una fastidiosa pianta infestante, ma in realtà nasconde interessanti proprietà benefiche per la nostra salute. Scopriamola insieme.

Proprietà della gramigna

La gramigna appartiene alla famiglia delle Graminacee ed è un ottimo rimedio naturale depurativo, diuretico e antinfiammatorio.

Queste proprietà si devono alla presenza di diversi principi attivi, come l’agropirene, che ha un’azione antisettica e antinfiammatoria, o la tricitina, che attribuisce alla pianta il suo caratteristico effetto diuretico. La gramigna contiene al suo interno anche mucillagini, che attribuiscono alla pianta un effetto lenitivo e antinfiammatorio.

Gramigna: gli effetti benefici

La gramigna apporta molti benefici al nostro organismo. La pianta è utilizzata soprattutto per depurare l’organismo, eliminando liquidi e tossine in eccesso.

La disintossicazione del corpo non avviene solo a livello renale, ma anche a livello epatico.

Inoltre, in combinazione con altre piante, è utile per prevenire infezioni alle vie urinarie nonché calcoli renali. La gramigna esercita anche proprietà lenitive sulle mucose, grazie alla presenza di mucillagini. Queste ultime sono ottime anche in caso di stitichezza o problemi a livello gastrointestinale. La pianta è anche un diuretico naturale, che è in grado di abbassare la pressione.

Gramigna: come utilizzarla

Per beneficiare delle proprietà della gramigna, si possono preparare dei decotti o degli infusi utilizzando le radici della pianta. Basta mettere in infusione un cucchiaio di radici essiccate in acqua bollente per almeno 15 minuti. Filtrate il tutto e bevete all’occorrenza, per esempio in caso di cistite, ritenzione idrica o infiammazioni.

Controindicazioni della gramigna

La gramigna è una pianta ricca di benefici, ma presenta anche alcune controindicazioni. Il vegetale non è adatto a chi soffre di problemi renali o nefriti, chi è interessato da insufficienza renale o cardiaca, perché ha un alto potere diuretico.

Chi assume farmaci per la pressione o diuretici non può utilizzare questo rimedio naturale. Occorre fare attenzione alle dosi, perché un sovradosaggio potrebbe essere dannoso per la salute. Infine, la gramigna è sconsigliata in gravidanza, allattamento e ai soggetti particolarmente sensibili alle Graminacee.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tisana ai fiori di lavanda secchi: come prepararla e i benefici

Fucus, un’alga per dimagrire ed eliminare la cellulite

Leggi anche
  • Dieta digiuno serale: benefici e integratoriDieta digiuno serale: benefici e integratori

    La dieta è fondamentale per garantire il benessere psicofisico del proprio organismo. Scopriamo insieme come funziona quella del digiuno serale.

  • Stufetta elettrica portatile: i benefici per la casaStufetta elettrica portatile: i benefici per la casa

    La stufetta elettrica è uno strumento di nuova generazione, grazie al quale mantenersi al caldo e mantenere calda la casa, mantenendo bassi i consumi.

  • mal di testaI rimedi naturali contro il mal di testa forte al risveglio

    I rimedi naturali per contrastare il mal di testa forte che si prova a volte al risveglio sono numerosi: scopriamo i migliori.

  • Capelli radi a ottobre: come rinforzarli naturalmenteCapelli radi a ottobre: come rinforzarli naturalmente

    I capelli radi a ottobre sono una condizione comune, sia a uomini che a donne, perché dipendono da cause diverse. Scopriamo come curarli.

Contents.media